14/03/2022

Sport

Canavese: Karate, l’associazione Rem Bu Kan riprende l’attività sportiva con i passaggi di cintura

CONDIVIDI

L’associazione sportiva REM BU KAN in questa difficile stagione 2021-2022 ha ripreso con successo le proprie attività e sta proseguendo con le lezioni nelle varie sezioni, iniziate a metà settembre, anche se, per l’effetto post lock down, registra oggi una carenza di giovani praticanti, proprio in quella fascia di età, che ha maggiormente patito l’inattività di questi due anni di chiusura totale, per le attività sportive al chiuso.
Oggi, infatti, mancano proprio quelle categorie che avrebbero potuto essere cinture avanzate, gialle, verdi e blu, anche se un dato positivo viene registrato, grazie all’avvio dei corsi con tanti giovanissimi, nelle sedi di Rivarolo, Castellamonte e Ozegna.

Un segnale positivo della ripartenza è giunto anche dalla ripresa degli esami per i passaggi di cintura, che sono ripresi lo scorso martedì 8 marzo, presso il Polisportivo di Rivarolo, sotto gli occhi attenti degli esaminatori i maestri Pino Figliuolo e Giacomo Buffo. Per gli allievi di Castellamonte guidati dall’allenatrice Giulia Buffo e per quelli di Rivarolo guidati dal maestro Buffo Giacomo, la sessione d’esame si è tenuta a dicembre e nonostante i fermi e gli allenamenti out door, si sono registrati i vari passaggi di cintura, da gialla a marrone oltre che al conseguimento della cintura bianca per i piccoli che hanno appena iniziato il percorso di Karate.

Emozione per la sezione di Ozegna, che ha iniziato la sua attività solo nel 2019, poco prima del lockdown, che grazie all’ istruttore Pasquale Rizzo e all’allenatore Lorenzo Terzano, hanno avviato al karate un gruppo numeroso di bambini, che hanno ben hanno figurato nella sessione d’esame dello scorso 8 marzo. I piccoli hanno tutti brillantemente superato le prove, ottenendo la cintura bianca, primo traguardo del percorso di questa antica arte marziale, inoltre i due ragazzini già di cinture avanzate, hanno conseguito la cintura blu e il 2° kyu.

Molto orgogliosi del risultato, Lorenzo Terzano e Pasquale Rizzo, che nel primo anno alla guida di questo nuovo gruppo, hanno visto concretizzarsi il risultato del loro impegno.
Come ultima nota positiva, dalla Federazione giungono notizie positive relativamente ad una probabile ripresa delle attività agonistiche per la prossima estate.

13/08/2022 

Cronaca

Confagricoltura: frutta di ottima qualità, ma il mercato è rallentato dalle vacanze. Incognita autunno

A causa dell’anomala e prolungata ondata siccitosa, sottolinea Confagricoltura, la parola d’ordine per i frutticoltori è […]

leggi tutto...

13/08/2022 

Cronaca

Cuorgné: auto si schianta contro il muro del parcheggio. Muore in ospedale pensionato di 74 anni

Un’altra morte dovuta a un incidente stradale: dopo 13 giorni di agonia è deceduto ieri, venerdì […]

leggi tutto...

13/08/2022 

Economia

Gli agriturismi tra le location preferite per le vacanze di centinaia di migliaia di piemontesi

In agriturismo, vicino a piccoli borghi ben serviti, vivendo esperienze in azienda agricola e mangiando prodotti […]

leggi tutto...

13/08/2022 

Cronaca

Danni per il maltempo a Chivasso: si lavora anche al ripristino dell’illuminazione pubblica

Non sta interessando solo il Palazzetto dello Sport di via Favorita la conta dei danni causati […]

leggi tutto...

13/08/2022 

Cronaca

È morto Piero Angela, il celebre divulgatore televisivo che insegnò la scienza agli italiani

Piero Angela è morto nella notte di oggi, sabato 13 agosto, mentre si trovava a Cagliari. […]

leggi tutto...

12/08/2022 

Cronaca

L’Uncem: “cinghiali, in Canavese serve un serio piano di abbattimento”. Gli agricoltori sono esasperati

“Serve un piano di abbattimenti dei cinghiali serio, chiaro a tutti, senza troppi passaggi burocratici, senza […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy