03/03/2016

Busano: meno rifiuti si producono e più si paga. Il Tar respinge il ricorso presentato dal Comune

CONDIVIDI

Il sindaco di Busano Giambattistino Chiono dovrà, suo malgrado, rassegnarsi: il ricorso presentato al Tribunale Amministrativo Regionale (Tar) dall’amministrazione comunale contro gli aumenti delle tariffe causato dal passaggio delle competenze per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti dall’ex Consorzio Asa al Consorzio Canavesano Ambiente, non è stato accolto. Non solo: la motivazione del rigetto è da addebitarsi, secondo i giudici amministrativi ad un “ricorso infondato e con motivazioni evanescenti”. E’ raro che il Tar sia così tranchant nel respingere i ricorsi. Ma in questo caso non ha esitato. Il problema non riguarda soltanto il comune di Busano: in diversi altri piccoli centri urbani, l’affidamento del servizio della raccolta rifiuti alla società Teknoservice ha determinato sensibili aumenti a fronte di una riduzione della produzione di rifiuti. Per quale ragione dobbiamo pagare di più se produciamo meno immondizia?

Il ragionamento del sindaco Giambattistino Chiono non fa una grinza eppure i magistrati amministrativi non hanno seguito la medesima linea di pensiero, rimarcando il fatto che i conti presentati dal CCA sono corretti così come corretti sono gli aumenti applicati. Ma Giambattistino Chiono, sindaco e amministratore di grande esperienza, superato il primo momento di costernazione ha deciso di non arrendersi. Il Tar ha emesso una sentenza negativa? Non importa. Il comune si rivolgerà alla Corte dei Conti se il Consorzio presenterà ai sindaci il piano finanziario redatto sulla falsariga di quello contestato nel ricorso respinto. I numeri parlano chiaro: ogni anno i comuni che facevano parte dell’ex consorzio Asa, versano nelle casse della società appaltatrice del servizio ben otto milioni di euro. Non esiste una matematica ripartizione tra i comuni e questa constatazione costituiva la motivazione del ricorso che il Tar ha inspiegabilmente respinto.

Dov'è successo?

01/12/2021 

Cultura

Rivarolo Canavese: gli allievi del Liceo musicale raccolgono i primi successi anche fuori dal Piemonte

L’associazione “Liceo Musicale” di Rivarolo Canavese può contare sulla terza generazione di musicisti e cantanti che […]

leggi tutto...

01/12/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: superata la soglia dei 900 nuovi contagi. In calo i ricoveri in ospedale

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,00 di oggi, mercoledì 1° dicembre, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

01/12/2021 

Sport

Nuoto: successo della squadra canavesana al Trofeo Città di Rapallo. Raffaella Aimone è quinta

Inizia da Rapallo la stagione della squadra Master di Ivrea. La piccola spedizione Canavesana composta da […]

leggi tutto...

01/12/2021 

Cronaca

Piemonte e Canavese: al via il bando per le oltre mille Pro loco che animano e valorizzano gli enti locali

È attivo da oggi, mercoledì primo dicembre e fino al 15 dicembre 2021 un bando, promosso […]

leggi tutto...

01/12/2021 

Cronaca

Incidente in via Favria a Rivarolo Canavese: disabile sulla sedia a rotelle investita da un furgone

Una donna sulla sedia a rotelle è stata investita da un furgone in via Favria a […]

leggi tutto...

01/12/2021 

Cronaca

Rivara: incendio nella notte. A fuoco un’autorimessa. Distrutti due veicoli

Un’autorimessa situata in via San Giovanni è stata distrutta da un incendio nella notte tra martedì […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy