23/09/2021

Cronaca

Borgofranco d’Ivrea: coltivavano marijuana in un’area boschiva. Arrestati un pensionato e un barista

CONDIVIDI
Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio disposti dal Comando Provinciale per contrastare lo spaccio di stupefacenti, a Borgofranco d’Ivrea e a Gassino, i carabinieri hanno individuato due piantagioni marijuana.
A Borgofranco, i carabinieri della Stazione di Valchiusa hanno sorpreso un pensionato e un barista mentre si dedicavano alla cura delle piante di cannabis in un terreno all’interno di un’area boschiva. Ne sono state sequestrate oltre 250, alte circa 2 metri Sequestrata anche tutta l’attrezzatura per la coltivazione della droga. Una successiva perquisizione nelle loro abitazioni ha inoltre permesso di sequestrare altre piante e circa 300 rami con infiorescenze.
A Gassino, in una casa di campagna con annesso un terreno agricolo, i carabinieri della Stazione Castiglione Torinese hanno arrestato un cameriere di 36 anni per produzione, detenzione e traffico di droga nonché per furto di energia elettrica. La perquisizione ha permesso di sequestrare 208 piante di marijuana, con altezza variabile dai 30 ai 180 cm con inflorescenze, 9 reti in nylon strutturate per l’essicazione dello stupefacente, 3 deumidificatori portatili e due misuratori di temperatura d’ambiente. I carabinieri hanno anche scoperto che l’arrestato aveva creato un allaccio abusivo al preesistente contatore di energia elettrica, di fatto risultato disdettato nel 2018.
A Cafasse i carabinieri della Stazione di Fiano hanno arrestato uno studente di 18 anni per detenzione di 120 grammi di marijuana.
Infine, a Venaria, i carabinieri della locale Compagnia hanno arrestato due senegalesi, di 21 e 26 anni, domiciliati a Torino. Sono stati sopresi subito dopo aver venduto una dose di crack a un macellaio di 53 anni di Torino. Nell’auto dei due pusher i militari dell’Arma hanno sequestrato 33 dosi, circa 24 grammi, della stessa sostanza.

24/10/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi 160 nuovi contagi su oltre 35 mila tamponi. In risalita le terapie intensive

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,00 di oggi, domenica 24 ottobre, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

24/10/2021 

Cronaca

Aumentano i fondi a sostegno dei più fragili. La Regione Piemonte stanzia 2,3 milioni ai Centri per le famiglie

Grazie all’incremento delle risorse statali, la Regione Piemonte stanzia quasi 2,3 milioni di euro a favore […]

leggi tutto...

24/10/2021 

Cronaca

Castellamonte: drammatico incidente stradale sulla “Pedemontana”. Due i feriti in ospedale

Due auto distrutte e due feriti: è il drammatico bilancio di un grave incidente stradale che […]

leggi tutto...

24/10/2021 

Cronaca

Quincinetto: cacciatore scivola per 200 metri sul fianco della montagna. Salvato in extremis

Un cacciatore di 40 anni, residente a Valchiusa, impegnato in una battuta nei pressi della Bocchetta […]

leggi tutto...

23/10/2021 

Cronaca

Controlli della Polstrada sulla Tangenziale Nord: numerosi gli automobilisti ubriachi. 15 patenti ritirate

Numerosi controlli sono stati svolti dalla Polizia Stradale, Specialità della Polizia di Stato, nel fine settimana […]

leggi tutto...

23/10/2021 

Cronaca

Trasporti Caselle-Torino, il consigliere regionale Avetta (Pd): “Un servizio pessimo e inaccettabile”

Pendolari esasperati, corse “saltate”, il viaggio per studio o per lavoro che si trasforma più che […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy