23/09/2021

Cronaca

Borgofranco d’Ivrea: coltivavano marijuana in un’area boschiva. Arrestati un pensionato e un barista

CONDIVIDI
Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio disposti dal Comando Provinciale per contrastare lo spaccio di stupefacenti, a Borgofranco d’Ivrea e a Gassino, i carabinieri hanno individuato due piantagioni marijuana.
A Borgofranco, i carabinieri della Stazione di Valchiusa hanno sorpreso un pensionato e un barista mentre si dedicavano alla cura delle piante di cannabis in un terreno all’interno di un’area boschiva. Ne sono state sequestrate oltre 250, alte circa 2 metri Sequestrata anche tutta l’attrezzatura per la coltivazione della droga. Una successiva perquisizione nelle loro abitazioni ha inoltre permesso di sequestrare altre piante e circa 300 rami con infiorescenze.
A Gassino, in una casa di campagna con annesso un terreno agricolo, i carabinieri della Stazione Castiglione Torinese hanno arrestato un cameriere di 36 anni per produzione, detenzione e traffico di droga nonché per furto di energia elettrica. La perquisizione ha permesso di sequestrare 208 piante di marijuana, con altezza variabile dai 30 ai 180 cm con inflorescenze, 9 reti in nylon strutturate per l’essicazione dello stupefacente, 3 deumidificatori portatili e due misuratori di temperatura d’ambiente. I carabinieri hanno anche scoperto che l’arrestato aveva creato un allaccio abusivo al preesistente contatore di energia elettrica, di fatto risultato disdettato nel 2018.
A Cafasse i carabinieri della Stazione di Fiano hanno arrestato uno studente di 18 anni per detenzione di 120 grammi di marijuana.
Infine, a Venaria, i carabinieri della locale Compagnia hanno arrestato due senegalesi, di 21 e 26 anni, domiciliati a Torino. Sono stati sopresi subito dopo aver venduto una dose di crack a un macellaio di 53 anni di Torino. Nell’auto dei due pusher i militari dell’Arma hanno sequestrato 33 dosi, circa 24 grammi, della stessa sostanza.

25/06/2022 

Economia

Agliè: la Hitherm festeggia i 10 anni di attività con un concorso artistico. In giuria Vittorio Sgarbi

Dieci anni di attività celebrati con un grande concorso premiato da una giuria presieduta dal noto […]

leggi tutto...

25/06/2022 

Cronaca

Chivasso: dopo essere diventato il re dei social, a Khaby Lame la cittadinanza italiana

Vive a Chivasso da oltre vent’anni, è diventato grazie al suo intuito e alla sua abilità […]

leggi tutto...

25/06/2022 

Cronaca

Pont Canavese: escursionista precipita per venti metri nella strada ferrata e finisce al Cto

Un altro incidente in montagna e più precisamente sulla strada ferrata di Pont Canavese. Protagonista dell’incidente, […]

leggi tutto...

25/06/2022 

Eventi

San Francesco al Campo, il presidente della Regione Cirio visita il “Velodromo Francone”

Venerdì 24 giugno il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio ha visitato il “Velodromo Francone” di […]

leggi tutto...

25/06/2022 

Cronaca

Previsioni del tempo: domani, domenica 26 giugno, torna l’instabilità in Piemonte e Canavese

Queste le previsioni del tempo per domani, domenica 26 giugno, elaborate dal centrometeoitaliano.it: AL NORD Al […]

leggi tutto...

24/06/2022 

Economia

Svolta all’Enasarco, il neopresidente Alfonsino Mei: “La Fondazione sia la casa di tutti”

Giovedì 23 giugno, per la prima volta nel corso dell’attuale consiliatura, il presidente Alfonsino Mei ha […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy