09/06/2021

Cronaca

Approvato il nuovo calendario scolastico 2021-2022: in Piemonte si inizia lunedì 13 settembre

CONDIVIDI

La Regione Piemonte ha approvato il calendario per il prossimo scolastico, sulla base di nuovi criteri a validità triennale. Stabiliti i periodi di festività natalizie, carnevalesche e pasquali, oltre a un “ponte” in occasione dell’Epifania. In seguito al confronto tra Regione Piemonte e Conferenza Permanente per il Diritto allo Studio e la Libera Scelta Educativa, la Giunta Regionale ha approvato la delibera che definisce i criteri per la determinazione del calendario scolastico validi per il triennio 2021-2024, per garantire alle istituzioni scolastiche tempi adeguati per una programmazione e un’organizzazione efficaci dell’attività didattica.

Contestualmente è stato fissato il calendario scolastico relativo al 2021-2022: le lezioni nella scuola primaria e nella scuola secondaria di primo e di secondo grado si svolgeranno da lunedì 13 settembre 2021 a mercoledì 8 giugno 2022, per un totale di 205 giorni; stessa data di inizio per la scuola dell’infanzia, che terminerà l’anno giovedì 30 giugno, per un totale di 186 giornate. I giorni di attività didattica si ridurranno rispettivamente a 204 e a 185, nel caso in cui la ricorrenza del Santo Patrono coincida con un giorno nel quale siano previste lezioni.

“La novità di quest’anno e solo per l’anno scolastico 2021/2022 – ha spiegato l’assessore all’istruzione Elena Chiorino – è l’inserimento della ‘clausola di flessibilità’ legata alle vacanze di carnevale così come stabilito in sede di Conferenza per il diritto allo studio e la libera scelta educativa in data 18 maggio 2021: con questo ‘step’ – ha aggiunto l’assessore – si introduce una clausola di salvaguardia delle lezioni in caso di aumento dei contagi ed eventuale adozione di provvedimenti di chiusura prolungata delle scuole. Solo in questo caso, le vacanze di carnevale potranno essere soppresse in tutto o in parte previa adozione di idoneo provvedimento entro il 10 gennaio 2022”.

Definiti anche i periodi di vacanza e un “ponte” per la festa dell’Epifania: le tradizionali vacanze di Natale sono state stabilite nel periodo che va da venerdì 24 dicembre a venerdì 7 gennaio compresi, con ritorno in aula lunedì 10 gennaio. Non mancherà la possibilità di godere di un breve periodo di riposo a Carnevale, con l’astensione dalle lezioni da sabato 26 febbraio a martedì 1° marzo compresi. Le vacanze di Pasqua “cadranno” invece da giovedì 14 a martedì 19 aprile. Dopo la sosta pasquale non sono previste altre pause e le lezioni proseguiranno regolarmente fino all’8 giugno (ad esclusione della Festività del 25 aprile e del 2 giugno), data dell’ultima campanella per gli studenti dalla scuola primaria in su.

02/07/2022 

Incidente in montagna: 58enne di Chivasso precipita e muore a Claviere sotto gli occhi del figlio

Un altro incidente in montagna, un altro morto. L’ennesimo episodio di cronaca si è consumato nella […]

leggi tutto...

02/07/2022 

Alla Mostra Nazionale di Usseglio per due domeniche si arriva con l’originale “Corriera della Toma”

Nei fine settimana centrali del mese di luglio torna ad Usseglio la Mostra Nazionale della Toma […]

leggi tutto...

02/07/2022 

Cronaca

Previsioni del tempo: dopo le grandinate e i violenti temporali ritorna l’estate. E ritorna il caldo torrido

Queste le previsioni del tempo per domani, domenica 3 luglio, elaborate dal centrometeoitaliano.it: AL NORD Al […]

leggi tutto...

02/07/2022 

Cronaca

È morta in ospedale dopo cinque giorni agonia, la pensionata 77enne di Valperga caduta dalle scale

È morta dopo cinque giorni di agonia la pensionata 77enne di Valperga caduta dalle scale mentre […]

leggi tutto...

01/07/2022 

Cronaca

Un violento nubifragio si abbatte sulla festa patronale di Volpiano. Ingenti i danni. Comune e Pro loco al lavoro

Nella tarda serata di giovedì 30 giugno, durante lo svolgimento della festa patronale, un violento nubifragio si è abbattuto […]

leggi tutto...

01/07/2022 

Cronaca

Giglio Vigna (Lega) contro i “furbetti” del reddito di cittadinanza. “Il Canavese è terra di lavoratori”

In merito al blitz svolto dalla Guardia di Finanza in alcuni locali di Chivasso che ha […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy