04/01/2020

Eventi

Il 6 gennaio con il magico suono dei pifferi e dei tamburi, l’avvio allo Storico Carnevale di Ivrea

CONDIVIDI

Prende l’avvio lunedì 6 gennaio, giorno dell”Epifania, l’odierna edizione dello Storico Carnevale di Ivrea caratterizzato dal suono magico dei pifferi che scandiranno i momenti salienti di tutto il Carnevale eporediese. Pifferi e Tamburi, nella mattinata del 6 gennaio effettueranno la prima uscita ufficiale. Nel pomeriggio avrà luogo, in piazza di Città, l’attesa investitura del Generale. Nel corso della tradizionale cerimonia i Credendari porteranno il loro saluto al Magnifico Podestà alla presenza dei Gruppi Storici. Seguirà la Cerimonia del Sal e del Pane e la partenza del Corteo del Gruppo Storico de I Credendari verso la Cappella dei Tre Re al Monte Stella.

Questo il programma dettagliato:

Ore 08.30:

Ritrovo Pifferi e Tamburi in piazza di Città.

Ore 09.00:

Uscita dei Pifferi e Tamburi e marcia di apertura del Carnevale 2020 nelle vie del centro cittadino: piazza di Città, via Palestro, piazza Balla, corso Massimo d’Azeglio, Chiesa San Lorenzo, corso Massimo D’Azeglio, piazza Balla, via Palestro, via Arduino, piazza Gioberti, via Guarnotta, Ponte Vecchio, via Gozzano, piazza Lamarmora, via C. Olivetti, via Di Vittorio, Stazione ferroviaria, corso Nigra, corso Cavour, piazza di Città.

Ore 12.00:

Investitura ufficiale del Generale 2020 in piazza di Città, androne del Palazzo Municipale.

Ore 14.00:

Saluto dei Credendari al Magnifico Podestà alla presenza dei Gruppi Storici in piazza di Città. Cerimonia del Sale e del Pane. Partenza del Corteo del Gruppo Storico de I Credendari verso la Cappella dei Tre Re al Monte Stella.

Ore 14.40:

Arrivo dei Credendari e del Podestà alla Cappella dei Tre Re.

Ore 15.30:

Partenza del corteo dei Credendari e del Podestà da piazza Ottinetti e arrivo in Duomo, via Palestro, via Arduino, via IV Martiri (via Palma), via delle Torri, piazza Castello.

Ore 16.00:

Santa Messa in Duomo alla presenza delle autorità cittadine, del Generale 2020 e di tutte le Componenti dello Storico Carnevale e Cerimonia dei Ceri: il Magnifico Podestà, accompagnato dal suo seguito e dal Gruppo Storico I Credendari, fa dono a Monsignor Vescovo del cero votivo per invocare la protezione della Madonna sulla Città (una cerimonia antica che si svolgeva nella Cappella dei Tre Re sul Monte Stella, edificata intorno all’anno 1220 su consiglio di San Francesco d’Assisi).

27/11/2022 

Cultura

“Libri per tutti” a Chivasso: la biblioteca lancia un progetto per la Comunicazione Aumentativa Alternativa

Nell’ambito del progetto “Libri per tutti”, la biblioteca civica “Movimente” di Chivasso propone un incontro di […]

leggi tutto...

27/11/2022 

Eventi

Ivrea: dibattito con l’ex ministro Paola Severino sulla nuova Pubblica Amministrazione

Importante appuntamento nel pomeriggio di ieri, sabato 26 novembre, presso i locali dell’Agenzia per lo Sviluppo […]

leggi tutto...

27/11/2022 

Cronaca

Incidente a Volpiano: donna di 34 anni muore in scontro in corso Europa. Due feriti in ospedale

Drammatico incidente stradale alle porte di Volpiano. Il bilancio dello scontro fatale tra una Citroen Ds3 […]

leggi tutto...

27/11/2022 

Cronaca

E’ morto a 78 anni Don Renato Vitali. La Comunità di Busano piange il suo amato parroco

E’ deceduto venerdì 25 novembre all’età di 78 anni, don Renato Vitali, ex parroco di Busano. […]

leggi tutto...

26/11/2022 

Cronaca

Covid-19: “Il Piemonte vi dice grazie”. Premiati a Leinì i volontari di coordinamenti piemontesi

Il Palazzetto dello Sport di Leinì ha ospitato nella mattinata di oggi, sabato 26 novembre, “Il […]

leggi tutto...

26/11/2022 

Cronaca

Venaria piange la scomparsa della “Miss” che amava i gatti. Il sindaco Giulivi: “Mancherà a tutti noi”

In tanti, tantissimi a Venaria Reale, hanno tributato l’estremo saluto a Lella Maldera, 92 anni, deceduta […]

leggi tutto...
Privacy PolicyCookie Policy