04/01/2020

Eventi

Il 6 gennaio con il magico suono dei pifferi e dei tamburi, l’avvio allo Storico Carnevale di Ivrea

CONDIVIDI

Prende l’avvio lunedì 6 gennaio, giorno dell”Epifania, l’odierna edizione dello Storico Carnevale di Ivrea caratterizzato dal suono magico dei pifferi che scandiranno i momenti salienti di tutto il Carnevale eporediese. Pifferi e Tamburi, nella mattinata del 6 gennaio effettueranno la prima uscita ufficiale. Nel pomeriggio avrà luogo, in piazza di Città, l’attesa investitura del Generale. Nel corso della tradizionale cerimonia i Credendari porteranno il loro saluto al Magnifico Podestà alla presenza dei Gruppi Storici. Seguirà la Cerimonia del Sal e del Pane e la partenza del Corteo del Gruppo Storico de I Credendari verso la Cappella dei Tre Re al Monte Stella.

Questo il programma dettagliato:

Ore 08.30:

Ritrovo Pifferi e Tamburi in piazza di Città.

Ore 09.00:

Uscita dei Pifferi e Tamburi e marcia di apertura del Carnevale 2020 nelle vie del centro cittadino: piazza di Città, via Palestro, piazza Balla, corso Massimo d’Azeglio, Chiesa San Lorenzo, corso Massimo D’Azeglio, piazza Balla, via Palestro, via Arduino, piazza Gioberti, via Guarnotta, Ponte Vecchio, via Gozzano, piazza Lamarmora, via C. Olivetti, via Di Vittorio, Stazione ferroviaria, corso Nigra, corso Cavour, piazza di Città.

Ore 12.00:

Investitura ufficiale del Generale 2020 in piazza di Città, androne del Palazzo Municipale.

Ore 14.00:

Saluto dei Credendari al Magnifico Podestà alla presenza dei Gruppi Storici in piazza di Città. Cerimonia del Sale e del Pane. Partenza del Corteo del Gruppo Storico de I Credendari verso la Cappella dei Tre Re al Monte Stella.

Ore 14.40:

Arrivo dei Credendari e del Podestà alla Cappella dei Tre Re.

Ore 15.30:

Partenza del corteo dei Credendari e del Podestà da piazza Ottinetti e arrivo in Duomo, via Palestro, via Arduino, via IV Martiri (via Palma), via delle Torri, piazza Castello.

Ore 16.00:

Santa Messa in Duomo alla presenza delle autorità cittadine, del Generale 2020 e di tutte le Componenti dello Storico Carnevale e Cerimonia dei Ceri: il Magnifico Podestà, accompagnato dal suo seguito e dal Gruppo Storico I Credendari, fa dono a Monsignor Vescovo del cero votivo per invocare la protezione della Madonna sulla Città (una cerimonia antica che si svolgeva nella Cappella dei Tre Re sul Monte Stella, edificata intorno all’anno 1220 su consiglio di San Francesco d’Assisi).

14/06/2021 

Sport

Volpiano, inaugurati i nuovi campi da calcio in erba sintetica. Il sindaco: “Investiamo nello Sport”

Il nuovo campo in erba sintetica “Bertolotti”, a Volpiano, è stato inaugurato domenica 13 giugno prima […]

leggi tutto...

14/06/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi 87 nuovi casi positivi e nessun decesso. Sono 148 i pazienti guariti rispetto a ieri

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 18,00 di oggi, lunedì 14 giugno, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

14/06/2021 

Cronaca

Incidente mortale sulla “Pedemontana” a Samone. Esce di strada con il furgone e muore

Drammatico incidente stradale nel pomeriggio di oggi, lunedì 14 giugno, intorno alle 15,00 sulla strada statale […]

leggi tutto...

14/06/2021 

Cronaca

L’Inner Wheel Cuorgnè e Canavese dona “L’albero dell’amicizia” al Comune di Rivarolo Canavese

In occasione di una importante valenza istituzionale quale il 25° anniversario del Consiglio Nazionale, l’Inner Wheel […]

leggi tutto...

14/06/2021 

Economia

Italvolt a Scarmagno. In gioco ci sono 4mila posti di lavoro. Confindustria si appella al Governo

Nelle ultime settimane il Governo italiano sta spingendo sull’acceleratore del comparto batterie, oggi ormai considerato indispensabile […]

leggi tutto...

14/06/2021 

Cronaca

San Benigno: incidente stradale nella notte. Auto finisce fuori strada. Tre ragazzi feriti in ospedale

Tre feriti e un’auto semidistrutta: è il drammatico bilancio di un incidente stradale che ha avuto […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy