Volpiano: “Incontro con l’autore”, tre appuntamenti con la letteratura

Volpiano

/

06/11/2015

CONDIVIDI

Due autori per ogni serata illustreranno al pubblico le loro opere ispirate anche dal territorio canavesano

Avrà luogo l’11, 18 e 25 novembre il tradizionale incontro con la letteratura d’autore. Si chiama appunto “Incontro con l’autore” l’iniziativa promossa e organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Volpiano in collaborazione con la Biblioteca, l’Informagiovani che è giunta alla nona edizione.

I tre incontri si svolgeranno presso la sala riunioni della biblioteca comunale alle ore 21. Mercoledì 11 novembre Federica Furbatto presenta al pubblico Marco Ghidoni, autore del volume dal titolo “Il cielo sopra Belmonte”. Il poema celebra le gesta di Re Arduino ed esalta la personalità di questa importante figura storica. Il libro è stato scritto in occasione della celebrazione del millenario della morte di Arduino, marchese d’Ivrea e primo re d’Italia.

Nella medesima serata Cesare Bianco presenterà il volume dal titolo “Il papa santo e assassino”, una raccolta di quattro racconti storici ambientati nel Cinquecento italiano e ispirati da processi inquisitoriali.

Mercoledì 18 novembre sarà la volta di Lorenzo Camoletto e Leopoldo Grosso, autori del libro “Oltre i confini dei raves. Le spirali del divertimento tra rischio e pregiudizio”. Edito dal Gruppo Abele di Torino il libro cerca di spiegare cosa avviene davvero all’interno del movimento rave.

“I Beatles e in Genesis in Canavese” è il titolo del libro scritto da Gianpiero Madonna che ripercorre la storia di una generazione di musicisti e appassionati che, sospinta dai miti d’oltremanica e d’oltreoceano, va alla ricerca di una propria dimensione, facendo assurgere il limitato territorio canavesano ad esempio del fermento artistico respirato negli anni Sessanta in tutta Italia.

Mercoledì 25 novembre Davide Pelanda presenterà la sua ultima fatica letteraria dal titolo “Vite in scatola, un saggio che parla in modo approfondito dei super e ipermercati, degli outlet e di Ikea: un’inchiesta sul tema della grande distribuzione Organizzata che è durata sei anni.

Sarà Antonio Rinaldis a chiudere la rassegna di incontri letterari con il volume intitolato “Esodati. Storie vere di una economia distratta”. Una riflessione filosofica, una proposta politica e le storie di quelli che sono passati dalla mobilità al nulla. I dimenticati della legge finanziaria che doveva salvare l’Italia.

“Si tratta di un appuntamento culturale che ha riscosso nelle passate edizioni un grande successo – spiega Emanuele De Zuanne, sindaco di Volpiano -. Quest’anno riproponiamo la rassegna con autori che si sono ispirati a temi storici e di attualità che riguardano anche il territorio canavesano”.

Le letture saranno eseguite dall’associazione Toto. L’ingresso è libero e gratuito. Per informazioni rivolgersi alla biblioteca&Informagiovani in via Carlo Botta 26, telefono 011.988.23.44 e scrivendo una mail al seguente indirizzo telematico: biblioteca@comune.volpiano.to.it e infgiovani@comune.volpiano.to.it.

Dov'è successo?

Leggi anche

Caselle

/

17/12/2018

Apre a Caselle il nuovo ristorante “Burger King”: martedì 18 dicembre alle 18,00 l’inaugurazione

L’inaugrazione ufficiale avrà luogo alle ore 18,00 di domani, martedì 18 dicembre ma da due settimane […]

leggi tutto...

Volpiano

/

17/12/2018

Volpiano: Valentina Decaroli vince “La Volpe D’Oro”, il concorso canoro dedicato ai giovani talenti

La ciglianese Valentina Decaroli vince La Volpe D’Oro il concorso dedicato ai giovani talenti. Nella grande […]

leggi tutto...

Castellamonte

/

17/12/2018

Le polemiche infuocano la politica castellamontese. Andrea Ertola e Marialuisa Villirillo attaccano Mazza

E’ ormai polemica aperta a Castellamonte tra i consiglieri comunali Andrea Ertola e Marialuisa Villirillo che […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy