Volpiano: idraulico di 66 anni muore stroncato da un infarto mentre installa un box doccia

Volpiano

/

02/02/2016

CONDIVIDI

La vittima è Agostino Petrarulo di Montanaro. A http:\\/\\/canavesenews.ita sono valsi gli sforzi per rianimarlo da parte dei medici del 118

Avranno luogo domani, alle ore 10,00 presso la chiesa parrocchiale di Rodallo i funerali di Agostino Petrarulo, l’idraulico residente a Montanaro, stroncato da un infarto fulminante mentre stava installando per conto della ditta della quale era dipendente l’Actis Alesina Srl di Caluso, specializzata in impianti termosanitari, un box doccia in un appartamento. Un lavoro eseguito chissà quanto volte e che non presentava particolari difficoltà. All’improvviso l’idraulico è stato colpito da malore: un peso sul torace come se un macigno lo schiacciasse e la fitta lancinante al braccio sinistro. E’ accaduto alle 16,30 di giovedì scorso in un appartamento di Volpiano dove Petrarulo stava lavorando in compagnia di un collega. L’uomo si è accasciato per terra.

E’ stato il collega che, seppure terrorizzato, a lanciare immediatamente l’allarme: sul posto è intervenuta un’ambulanza medicalizzata del 118. L’uomo è stato colpito, per una tragica fatalità, dal malessere soltanto da pochi minuti. Il personale sanitario gli ha praticato la rianimazione cardio-polmonare ma il cuore di Agostino non ha ripreso a battere. Ogni tentativo si è rivelato inutile.

L’uomo è deceduto per un infarto fulminante. Anche se l’uomo è morto per cause naturali, per gli ispettori dello Spresal dell’Asl To4 si tratta comunque di un incidente sul lavoro dato che il malore si è verificato durante l’orario di lavoro. Sulla vicenda stanno anche indagando anche i carabinieri della stazione di Volpiano. Agostino Petrarulo lascia una moglie e due figli.

Dov'è successo?

Leggi anche

16/10/2019

Cuorgnè: è attivo lo sportello d’ascolto per aiutare le donne vittime di maltrattamenti e violenza

L’Amministrazione Comunale della Città di Cuorgnè è ormai da diversi anni in prima linea nella lotta […]

leggi tutto...

16/10/2019

Castellamonte, in primavera il trasferimento del distaccamento dei vigili del fuoco nella nuova sede

Avrà luogo la prossima primavera il tanto atteso trasferimento del distaccamento volontario dei vigili del fuoco […]

leggi tutto...

16/10/2019

Rivara: il sacerdote antimafia don Luigi Ciotti inaugura l’anno accademico dell’Unitre

È stata una grande giornata quella di ieri, 15 ottobre, per l’Unitre di Rivara-Alto Canavese. In […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy