Volpiano, giovane prostituta romena aggredita e ferita a colpi di accetta

Volpiano

/

17/08/2015

CONDIVIDI

La donna si sarebbe appartata in auto con un cliente. Le sue condizioni di salute sono serie. La sua testimonianza sarà decisiva per identificare l'aggressore

E’ stata colpita con inspiegabile ferocia con un’accetta. Probabilmente da un cliente. Vittima della violenta aggressione, che poteva avere un sfociare in una tragedia è una giovane prostuta di origine romena. La donna è stata ferita (forse) al termine di una prestazione sessuale e ha riportato profondi tagli alla fronte e alla testa.

Il drammatico espisodio è avvenuto quest’oggi nella campagna di Volpiano. La donna è riuscita a sfuggire all’aggressione ed è fuggita, senza vestiti, insanguinata e in preda al terrore, in direzione dell’acquedotto comunale. A notarla è stato un operario che ha immediatamente avvertito i carabinieri della stazione di Volpiano.

La giovane è stata ritrovata dopo accurate ricerche ed è stata trasportata a bordo di un’ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale di Chivasso. Dopo averle prestato le prime cure, i medici hanno deciso di ricoverarla. La sua testimonianza sarà decisiva per fornire agli inquirenti utili elementi per le indagini e per chiarire quanto è successo. Intanto è già scattata la caccia all’uomo: i carabinieri della Compagnia di Chivasso sono sulle tracce dell’aggressore e non si escludono, nelle prossime ore, ulteriori sviluppi.

Dov'è successo?

Leggi anche

25/09/2018

“Strada Gran Paradiso”: la visita al castello di Valperga conclude le escursioni di fine estate

Ultimo fine settimana di settembre e ultima escursione di fine estate-inizio autunno per Strada Gran Paradiso. […]

leggi tutto...

Volpiano

/

25/09/2018

Volpiano: alla scuola di musica della Filarmonica il nome del presidente dell’Anbima Piero Cerutti

Volpiano ha ricordato Piero Cerutti, il presidente provinciale dell’Anbima, l’associazione nazionale che rappresenta le bande musicali […]

leggi tutto...

San Giusto Canavese

/

25/09/2018

San Giusto, l’appello di “Libera” sulla villa confiscata ad Assisi: “Sia restituita alla collettività”

Ancora un Appello di Libera Piemonte riguardante la villa che era di proprietà del narcotrafficante latitante […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy