Volpiano, furto nella casa di riposo “San Francesco”. I ladri fuggono con un bottino 20 mila euro

24/01/2018

CONDIVIDI

Un "colpo" studiato nei minimi dettagli: i ladri sono entrati forzando una porta al piano terra e si sono diretti nel locale dove si trovava la cassaforte

Hanno agito da veri professionisti i ladri che si sono introdotti nella casa di riposo “San Francesco” a Volpiano in via San Giovanni 16 e che sono fuggiti con un bottino di 20 mila euro in contanti. E’ accaduto nella notte tra domenica 21 e lunedì 22 gennaio. I malviventi sono penetrati nottetempo all’interno della struttura, ed eludendo la sorveglianza del personale sanitario (le stanze dei degenti si trovano al primo piano dell’edificio), hanno svaligiato la cassaforte e si sono dileguati senza lasciare traccia.

E’ stato il personale sanitario, la mattina di lunedì 22 gennaio, a scoprire il furto.

La casa di riposo è attualmente gestita dalla cooperativa San Francesco Onlus e ospita quasi 50 anziani.

I banditi dovevano conoscere molto bene la struttura residenziale e l’ubicazione degli uffici: un “colpo” studiato nei minimi dettagli: dopo avere forzato una porta al piano terreno i ladri sono entrati al piano terra dell’edificio e si sono diretti nella stanza dove era collocata la cassaforte che conteneva il denaro che avrebbe dovuto essere versato in banca nei giorni seguenti.

Sul furto stanno indagando i carabinieri che non tralasciano di esplorare nessuna pista.

Dov'è successo?

Leggi anche

27/02/2020

Ferrovie, dal 28 febbraio parte l’erogazione del “bonus pendolari” per i viaggiatori piemontesi

Ferrovie, dal 28 febbraio parte l’erogazione del “bonus pendolari” per i pendolari piemontesi. Prende il via […]

leggi tutto...

27/02/2020

Emergenza sanitaria: nelle tende pre-triage si gela. Il NurSind: “Gl’infermieri rischiano la polmonite”

La polmonite? Gl’infermieri impegnati nei servizi di pre-triage per la gestione dell’emergenza sanitaria rischiano di contrarla […]

leggi tutto...

27/02/2020

L’Unione dei comuni montani sul coronavirus: “Basta con le restrizioni, torniamo alla normalità”

“Uncem, con i sindaci dei Comuni montani, ringrazia quanto fatto nell’ultima settimana dalla Protezione Civile, dalle […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy