Volpiano: è morto al Cto di Torino il pensionato che cadde dalla scala a pioli. Lascia moglie e due figli

Volpiano

/

07/06/2016

CONDIVIDI

L'uomo aveva l'intenzione di effettuare alcune riparazioni sul tetto della propria casa. Inutili gli sforzi dei medici

Quella maledetta scala gli era servita per salire sul tetto della propria abitazione allo scopo di seguire alcune opere di manutenzione necessarie a causa di qualche danno provocato dal maltempo. Ma l’uso di quella scala gli è stato fatale: un piolo ha ceduto e Francesco Tribastone, pensionato di 77 anni, residente a Volpiano, è precipitato al suolo dall’altezza di alcuni metri.

Era stata la moglie ad avvisare i soccorsi. Il ferito era stato trasportato in serie condizioni di salute al Cto di Torino a bordo dell’eliambulanza. L’episodio si era verificato lo scorso 23 maggio. Le assidue cure e la competenza del personale medico e sanitario del Centro Traumatologico di Torino non sono bastati a salvargli la vita e dopo dodici giorni di agonia in pensionato è deceduto, sabato scorso, a causa delle lesioni interne riportate nella caduta.

Nel pomeriggio di ieri, presso la chiesa parrocchiale di Volpiano sono stati celebrati i funerali. Francesco Tribastone lascia la moglie e due figli.

Dov'è successo?

Leggi anche

20/08/2019

Firmato in Regione l’accordo per incentivare il ritorno degli immigrati nei Paesi d’origine

Vuole dare impulso al rimpatrio volontario assistito il progetto sperimentale contenuto in un accordo firmato il […]

leggi tutto...

20/08/2019

Ceresole, afflusso record di turisti. Il vicesindaco Mauro Durbano: “Merito di tutto il paese”

Ottimi risultati per la stagione turistica a Ceresole. Tantissime le presenze registrate e numerosi gli eventi […]

leggi tutto...

20/08/2019

Canavese: Poste Italiane investe nel decoro urbano e nei servizi destinati ai piccoli comuni

Sei nuovi Atm Postamat installati, 15 barriere architettoniche abbattute, 34 paesi interessati dal progetto “decoro urbano”, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy