Volpiano: contributo economico del Comune a chi revoca lo sfratto agli inquilini morosi

20/03/2018

CONDIVIDI

L'amministrazione comunale ha pubblicato un bando pubblico per constrastare con misure economiche, la cronica emergenza abitativa

Decidere di revocare lo sfratto ai propri inquilini frutterà ai propritari di alloggi un contributo stanziato dal Comune di Volpiano. E’ l’ultima iniziativa, in ordine di tempo, dell’amministrazione municipale volpianese guidata dal sindaco Emanuele De Zuanne nell’ambito della recente pubblicazione del bando destinato a contrastare “l’emergenza abitativa”. Un problema molto sentito anche in quest’angolo del Basso Canavese e che si cerca di combattere con la ricerca di alloggi da dare in locazione ad affitti equi.

L’assessore ai Servizi Sociali Irene Berardo, sottolinea l’importanza dello stanziamento dei contributi ai prorpietari di alloggi che hanno sfrattato i loro inquilini. E’ il tentativo, sottolinea l’amministratice, per provare a dare una risposta alle persone in difficoltà. In estrema sintesi per partecipare al bando i proprietari dovranno rendere disponibile un appartamento di categoria A2 o A3 e di una superficie compresa tra 50 e 80 metri quadrati.

Uno dei requisiti essenziali riguarda il canone che non deve superare i 6,00 euro per metro quadrato per gli alloggi con riscaldamento autonomo e di 5,30 euro per quelli che dispongono del riscaldamento centralizzato. E per finire, coloro che intendono partecipare al bando comunale dovranno esplicitare la propria disponibilità a revocare l’azione di sfratto qualora, con l’aiuto del Comune, venga sanata la morosità che sta alla base del procedimento giudiziario.

Dov'è successo?

Leggi anche

28/05/2020

Coronavirus, l’ora donata dai dipendenti Nova Coop va a sostegno della Croce Rossa piemontese

Nel mese di aprile i dipendenti di Nova Coop, la cooperativa di consumatori con 64 punti […]

leggi tutto...

28/05/2020

Coronavirus in Piemonte: anche oggi numeri incoraggianti. Un solo decesso e contagi in calo

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che giovedì 28 maggio, i pazienti virologicamente guariti, cioè […]

leggi tutto...

28/05/2020

E’ arrivata in Piemonte “Amnèsia”, la super marijuana che fa perdere la memoria. Ed è allarme

Il variegato mercato delle sostanze stupefacenti non cessa di “sfornare” nuove droghe, sempre più potenti e […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy