Volpiano: arriva la “cassa” per i lavoratori Comital. Ma il ministero dimentica i 24 lavoratori Lamalù

Volpiano

/

20/02/2019

CONDIVIDI

La speranza è che giunga per tempo l'autorizzazione per le maestranze della società consorella. La "cassa" avrà una durata di 12 mesi. Indetto un altro bando di cessione

Arriva la tanto sospirata cassa integrazione per 94 lavoratori della Comital di Volpiano, ma il Ministero del Lavoro dimentica di inserire nel decreto di concessione i 24 dipendenti della consorella Lamalù. Il provvedimento assunto dal Governo consentirà ai lavoratori di usufruire degli ammortizzatori sociali per 12 mesi, e ha l’obiettivo di consentire ai curatori fallimentari di indire un’altro bando di gara per la cessione delle due aziende a potenziali acquirenti.

Giova ricordare che il 12 febbraio è stato indetto un nuovo bando dopo che l’ultimo era andato deserto. A darne comunicazione è stata la Uilm che sottolinea come i decreto rappresenti per i dipendenti della Comital una notizia positiva. Dario Basso, segretario della Uilm di Torino e Ciro Dato, coordinatore di zona per il sindacato metalmeccanico, non nutrono dubbi: sarebbe indecoroso se dal provvedimento fossero esclusi i lavoratori della Lamalù.

“Ci auguriamo che il ministero autorizzi entro breve un provvedimento analogo anche per loro, perchè non esistono lavoratori di serie B e perché gli ammortizzatori sociali dovranno essere un viatico affinché il bando per la cessione delle due aziende abbia esito positivo – commentano gli esponenti sindacali della Uilm -. La cassa integrazione non è comunque sufficiente, l’unica soluzione deve essere di tipo industriale, con un progetto serio capace di salvaguardare tutti i posti di lavoro”.

Leggi anche

17/10/2019

Emergenza cinghiali: Città Metropolitana e gli agricoltori chiedono interventi immediati

E’ un appello unitario e determinato quello che Città metropolitana di Torino ed associazioni di agricoltori […]

leggi tutto...

17/10/2019

Orio Canavese-Barone: incidente stradale sulla provinciale. Nello scontro ferito un 28enne di Caluso

Serio incidente stradale sulla strada provinciale 53 nel tratto tra i centri abitati di Orio Canavese […]

leggi tutto...

16/10/2019

Cuorgnè: è attivo lo sportello d’ascolto per aiutare le donne vittime di maltrattamenti e violenza

L’Amministrazione Comunale della Città di Cuorgnè è ormai da diversi anni in prima linea nella lotta […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy