Viverone: è morto il nuotatore valdostano che si era sentito male durante la traversata del lago

Viverone

/

27/08/2018

CONDIVIDI

L'uomo aveva accusato un malore il 4 agosto durante una gara di nuoto. Lascia la compagna e 2 bimbe

Era stato colto da malore mentre stava partecipando alla traversata a nuoto del lago di Viverone: dopo oltre due settimane il cuore di Davide Auletta, 46 anni, residente ad Aosta, ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale a Ponderano in provincia di Biella, ha definitivamente cessato di battere. Davide Auletta lascia la compagna Manuela e due figlie: una di quattro anni e l’ultima di 12 mesi.

L’uomo aveva accusato un malore nel pomeriggio di sabato 4 agosto durante una gara di nuoto, appena dopo la partenza: appassionato sportivo, era stato soccorso dagli assistenti al salvamento e dal personale medico del 118 che ne aveva disposto l’immediato trasporto in ospedale dove era stato ricoverato in prognosi riservata. La partenza degli 84 atleti partecipanti alla gara aveva avuto luogo dal molo di Anzasco.

La traversata del lago rientra nel novero delle gare più importanti d’Italia. Per Davide Auletta non è stata così fortunata.

Dov'è successo?

Leggi anche

01/04/2020

Ha vinto il Coronavirus: tutti a casa per Pasqua e Pasquetta. Il Premier proroga la quarantena

Chi sperava di trascorrere la Pasqua con i famigliari e la Pasquetta fuori porta, tempo permettendo, […]

leggi tutto...

01/04/2020

Coronavirus: 70 decessi in Piemonte in 24 ore. 163 i pazienti guariti. Quasi diecimila i contagiati

Nel pomeriggio di oggi, mercoledì 1° aprile, l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che […]

leggi tutto...

01/04/2020

Solidarietà a Chivasso: le associazioni donano a medici e infermieri tute e occhiali protettivi

Gara di solidarietà a Chivasso: le associazioni donano a medici e infermieri tute e occhiali protettivi. […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy