Violenti nubifragi spazzano l’Alto Canavese. Frane sulle strade delle Valli Orco e Soana

11/06/2018

CONDIVIDI

"Bombe d'acqua" a Ivrea e a Chiaves in Val di Lanzo. Frane e smottamenti sulla ex statale 460 e sulla provinciale 47 per Ingria. E' allerta gialla fino a martedì prossimo

Nubifragi e “bombe d’acqua”: quella di domenica 10 giugno è stata una giornata da dimenticare per il Piemonte e, in particolare, per il Canavese. L’ondata di maltempo ha causato ingenti danni nelle Valli Orco e Soana. A causa di un violento nubifragio che ha causato diversi smottamenti sulle strade delle valli Orco e Soana, la provinciale 47 risulta interrotta in località Montelavecchia, tra Ingria e Ronco Canavese. I detriti hanno invaso l’intera carreggiata. Al momento si viaggia a senso unico alternato.

Sul posto è prontamente, intervenuta una pala meccanica del servizio tecnico del Comune di Ingria per consentire il passaggio dei veicoli di emergenza . In queste ore il personale della Città Metropolitana sta monitorando il fenomeno per lo sgombero dell’intera carreggiata. Attualmente la circolazione é a senso unico alternato.

Anche la ex strada statale 460 che attraversa l’intero Canavese è stata oggetto di diverse frane: alcune abitazioni per diverse ore sarebbero state isolate nel territorio del comune di Locana. La violenza delle “bombe d’acqua” si è scatenata anche a Ivrea e a Chiaves in Val di Lanzo. Disagi anche a anche a Monastero Lanzo, dove la strada provinciale 31 è rimasta parzialmente bloccata a causa di alcuni smottamenti che hanno parzialmente ostruito la sede stradale.

Entro martedì prossimo, i violenti temporali, che potrebbero essere accompagnati da grandinate e forti raffiche di vento, dovrebbero esaurirsi. In ogni caso fino ad allora l’allerta gialla rimane in vigore sia in Canavese che in tutto il Piemonte.

Dov'è successo?

Leggi anche

Rivarolo Canavese

/

20/01/2019

Giornata della Memoria a Rivarolo: venerdì 25 tre eventi per ricordare l’orrore del genocidio

In occasione della Giornata della Memoria, l’Assessorato alla Cultura del Comune di Rivarolo Canavese intende commemorare […]

leggi tutto...

Favria

/

20/01/2019

Favria: discariche abusive nelle piazzole e nella boscaglia. E i contribuenti pagano per gl’incivili

Ai margini delle strade e in mezzo alla boscaglia si trova un po’ di tutto: elettrodomestici […]

leggi tutto...

Chivasso

/

20/01/2019

Chivasso: con le multe incassate, la polizia locale acquista un Ufficio Mobile da 70 mila euro

Settanta mila euro: a tanto ammonta il costo del nuovo Ufficio Mobile della polizia locale di […]

leggi tutto...