Villareggia: cinquantenne ferisce con un machete, dopo un litigio, il badante dell’anziano padre

Villareggia

/

12/03/2016

CONDIVIDI

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di lesioni personali gravi. La vittima è ricoverata in ospedale

La lite è scoppiata quasi improvvisa e violenta. Tanto che Stefano Barani, 50 anni, residente a Villareggia, si è recato a casa del padre, che è adiacente alla sua abitazione e ha colpito con un machete, per futili motivi, il badante dell’anziano genitore. A essere ferito è stato un quarantaduenne di origine marocchina. L’uomo è riuscito a fuggire e, prima di perdere i sensi, ha chiesto ad alcuni vicini di chiamare i carabinieri. In pochi minuti sul luogo dell’aggressione sono giunti gli uomini della Compagnia dell’Arma di Chivasso.

E’ accaduto a Villareggia nel pomeriggio di ieri. Il ferito è stato soccorso dal personale sanitario del 118 e trasportato a bordo dell’ambulanza medicalizzata al pronto soccorso dell’ospedale di Chivasso. Qui i sanitari gli hanno riscontrato la presenza di profonde ferite alle mani, al labbro inferiore, al polso destro e una frattura dello scafoide. I sanitari hanno emesso una prognosi di 90 giorni. Il paziente è stato successivamente trasferito all’ospedale Maria Vittoria di Torino dove è stato ricoverato nel reparto di chirurgia. L’aggressore Stefano Barani è stato arrestato in casa del padre con la pesante accusa di lesioni personali gravi.

Dov'è successo?

Leggi anche

10/08/2020

Protezione civile: quasi 3 milioni dalla Regione per l’aggiornamento della convenzione

La Giunta regionale ha aggiornato la convenzione che regola i rapporti con le organizzazioni di volontariato […]

leggi tutto...

10/08/2020

Viabilità: dal 10 a 12 agosto la “provinciale” di Rivara chiude al traffico per lavori di manutenzione

Viabilità: dal 10 a 12 agosto la “provinciale” di Rivara chiude al traffico per lavori di […]

leggi tutto...

10/08/2020

Ivrea, insulti e scritte razziste nei confronti di una donna di colore nata a Ivrea. Indaga la polizia

Non accennano a diminuire gli episodi di razzismo nella città di Ivrea: nei giorni scorsi ignoti […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy