Canavese, tentano due furti, speronano un’auto dei carabinieri e fuggono. Arrestato un malvivente

Canavese

/

12/02/2017

CONDIVIDI

Tre uomini hanno tentato di derubare un negozio a Ciriè e una tabaccheria a Caselle. In manette Pierluigi Laforè

I carabinieri sono sulle tracce della banda specializzata nei furti compiuti ai danni dei negozi: la notte scorsa i ladri pur di sfuggire ad un inseguimento hanno violentemente speronato una “gazzella” dei carabinieri pur si tentare la fuga. Uno dei malviventi, Pierluigi Laforè, soprannominato “Manuel”, 33 anni, residente a Villanova Canavese è stato arrestato dai militari. I due complici che si trovavano con lui sull’auto sono invece riusciti a fuggire. I tre banditi hanno dapprima rubato un’Audi S3 a Torino e, successivamente, hanno tentato di derubare un negozio di abbigliamento viva via Vittorio Emanuele in pieno centro cittadino ma sono stati messi in fuga d’allarme.

Un’ora dopo i carabinieri della stazione di Caselle e della Compagnia di Venaria hanno intercettato a Caselle in strada Caldano, nei pressi di una rivendita di tabacchi. L’auto rubata è condotta da Pierluigi Laforè: con l’arrivo dei militari il “colpo” fallisce e la “gang” lancia a tutta velocità l’Audi contro la gazzella dei carabinieri, danneggiandola così gravemente da impedire che potesse riprendere l’inseguimento.

Qualche ora più tardi i carabinieri hanno sorpreso Laforè all’interno della sua abitazione a Villanova Canavese e lo hanno arrestato. I due complici, invece, si erano dati alla fuga mentre l’auto rubata era stata data alle fiamme nelle campagne di Cafasse. Le indagini e la caccia all’uomo continuano serrate.

Dov'è successo?

Leggi anche

Ivrea

/

12/11/2018

Canavese: il “GraiesLab” che punta su innovazione, turismo, mobilità e servizi socioassistenziali

Prenderà il via giovedì 15 novembre a partire dalle ore 15 a Torino nello spazio eventi […]

leggi tutto...

Ingria

/

12/11/2018

Valsoana: l’Enel realizza una nuova linea elettrica. La strada provinciale n° 47 chiude al traffico

L’Enel realizzerà una nuova linea elettrica in Valsoana e per questa ragione la Città Metropolitana ha […]

leggi tutto...

Ivrea

/

12/11/2018

Ivrea, il carcere non è sicuro. L’Osapp, indacato della polizia penitenziaria: “Deve essere chiuso”

L’Osapp, il sindacato autonomo che rappresenta e tutela gli agenti della polizia penitenziaria, non ha dubbi: […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy