Vialfrè, grande parata di star all’Apolide Rock Free Festival

Vialfrè

/

23/07/2015

CONDIVIDI

Al via la grande rassegna musicale che guarda Oltralpe e che si svolgerà quest'anno in una suggestiva oasi naturalistica

E’ giunto alla 12a edizione l’Arff, l’ex Alpette Rock Free Festival, dall’anno scorso ribattezzato Apolide Rock Free Festival. L’evento è organizzato dall’Associazione Culturale “To Locals e Dunter”, un sodalizio che catalizza quasi tutti gli eventi musicali che si svolgono in Canavese.  La manifestazione è articolata in tre giorni e avrà luogo dal 23 al 26 luglio nel cuore dell’area naturalistica di Vialfrè.

L'”Apolide Rock Free Festival” inizia con questa edizione un percorso che è basato sulla ricerca e l’approfondimento delle migliori realtà artistiche in espansione a livello italiano e inizia a guardare all’Europa con l’inserimento di musicisti stranieri. L’intento è di costruire un evento dal carattere internazionale – spiegano gli organizzatori –  capace di rivolgersi anche ad un pubblico transalpino.

Il cartellone d’altro canto, è più che nutrito e la dice lunga sul carattere della manifestazione musicale: sul palco di Vialfrè si esibiranno i sud africani (con base in Olanda) “Skip&Die” nell’unica data italiana del loro tour, pronti ad animare il main stage venerdì 24. Trepida attesa da parte del pubblico anche per i perugini “Fast Animals & Slow Kids”, sempre venerdì, mentre sabato sarà la volta di “Il Pan del Diavolo”, “Movie Star Junkies” e “Ninos du Brasil”.

Da segnalare anche i “Bud Spencer Blues Explosion”, che si esibiranno giovedì 23, così come il torinese Bianco e gli Eugenio In Via Di Gioia. A chiudere il giovedì sera sarà il suono travolgente dei ritmi giamaicane degli High Tower & Do The Reggae, mentre il venerdì sarà animato dal dj set di Full Of Gas.

Il compito di chiudere la manifestazione toccherà nella serata di sabato 26 luglio a Crew di Cesserata con il suo mix di pop e trash. A fare da corollario all’evento musicale sono previsti spettacoli teatrali, attività sportive e di relax. Il festival cambia rotta: punta alle famiglie e divenire un vero e proprio villaggio culturale.

Il programma della manifestazione è consultabile sul sito www.apolide.net.

Dov'è successo?

Leggi anche

03/08/2020

Coronavirus, la Regione Piemonte non è in grado di eliminare il distanziamento a bordo dei mezzi pubblici

La Regione Piemonte non è nelle condizioni di eliminare il distanziamento a bordo dei mezzi pubblici […]

leggi tutto...

03/08/2020

Coronavirus in Piemonte: due i deceduti. 13 contagiati in più rispetto a ieri. Oggi 9 guariti

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che, alle 16,30 di oggi, lunedì 3 agosto, i […]

leggi tutto...

03/08/2020

Ciriè: un uomo di 57anni scompare da casa. Ricerche in corso. L’appello della famiglia

Si è allontanato da casa a Ciriè nella serata di giovedì 30 luglio e da allora […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy