Venaria: il vociare dei pensionati disturba i condomini. E il sindaco fa spostare la panchina

Venaria

/

07/03/2019

CONDIVIDI

Gli anziani si sono organizzati in un Comitato spontaneo e chiedono al sindaco che il sedile pubblico torni al suo posto. "Non facciamo http:\\/\\/canavesenews.ita di male se non scambiare qualche chiacchiera"

L’hanno denominato “Il Comitato della panchina sfrattata”: ne fanno parte i pensionati che amavano trascorerre il tempo chiacchierando sulla panchina pubblica che si trova tra i numeri civici 41 e 45 di corso Matteotti. La singolare vicenda ha luogo a Venaria. In sostanza gli inquilini dei condomini non hanno gradito la continua presenza degli anziani e hanno chiesto al Comune di spostare quella panchina un po’ più avanti nei pressi del giardinetto pubblico in modo da non creare rumori molesti sia di giorno che di sera. I pensionati non si sono persi d’animo e, dopo aver preso carta e penna, hanno scritto una lettera nella quale richiedono di riposizionare la panchina dove si trovava prima.

“Noi viviamo in questo quartiere e usavano la panchina per metterci comodi e scambiare qualche chiacchiera che, magari, nella stagione più clemente si protraeva fino a quasi mezzanotte – raccontano gli esponenti del Comitato -. Ebbene, ora tale sedile pubblico non c’è più in quanto è stato spostato più in là per non infastidire e disturbare, presumibilmente, i sonni e i sogni di alcuni condomini limitrofi alla panchina in questione”.

Gli agguerriti pensionati prendono atto delle lamentele ma al tempo stesso richiedono espressamente di rimettere la panchina al suo posto in modo da avere nuovamente la possibilità di riprendere i loro momenti di quanto innocenti incontri.

“Al tempo stesso (Il sindaco ndr) assicuri quegli intolleranti quanto ‘zelanti’ condomini – conclude il Comitato della Panchina Sfrattata – che non riferiremo mai a terzi quanto potremmo vedere o sentire, in quelle ore si sereno relax, circa la loro abitudini e quelle delle loro signore”.

Leggi anche

20/08/2019

Firmato in Regione l’accordo per incentivare il ritorno degli immigrati nei Paesi d’origine

Vuole dare impulso al rimpatrio volontario assistito il progetto sperimentale contenuto in un accordo firmato il […]

leggi tutto...

20/08/2019

Ceresole, afflusso record di turisti. Il vicesindaco Mauro Durbano: “Merito di tutto il paese”

Ottimi risultati per la stagione turistica a Ceresole. Tantissime le presenze registrate e numerosi gli eventi […]

leggi tutto...

20/08/2019

Canavese: Poste Italiane investe nel decoro urbano e nei servizi destinati ai piccoli comuni

Sei nuovi Atm Postamat installati, 15 barriere architettoniche abbattute, 34 paesi interessati dal progetto “decoro urbano”, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy