Venaria: un altro incidente in tangenziale. Auto si ribalta in strada. Una donna grave in ospedale

Venaria

/

20/09/2017

CONDIVIDI

Gli agenti della Polstrada stanno determinando la dinamica che ha causato l'improvviso ribaltamento della Toyota Yaris. Ore d'inferno per il traffico

Un altro incidente stradale e, ancora una volta, un altro ferito che versa in gravi condizioni di salute: dopo quello che ha avuto luogo nella mattinata di ieri martedì 19 settembre un altro grave sinistro stradale si è verificato nella mattinata di oggi, mercoledì 20 settembre sempre sulla tangenzile nord di Torino nel tratto di strada compreso tra gli svincoli di Borgaro e Venaria Reale.

L’incidente ha avuto luogo nelle immediate vcinanze dell’uscita della bretella autostrale che collega Torino all’aeroporto”Sandro Pertini” di Caselle e l’uscita della Torino-Aosta. Una Toyota Yaris ha perso il controllo per cause ancora in via di accertamento e si è letteralmente ribaltata sulla corsia di sorpasso della tangenziale. E’ accaduto intorno alle 8,30. Al volante dell’utilitaria si trovava una donna di 56 anni abitante a Venaria Reale.

A chiamare i soccorsi sono stati alcuni automobilisti di passaggio. Sul luogo sono intervenuti il personale sanitario del 118 e i vigili del fuoco che hanno estratto la donna dalle lamiere accartocciate dell’abitacolo. Dopo essere stata stabilizzata sul posto la donna è stata trasportata in ambulanza all’ospedale San Giovanni Bosco di Torino. Le condizioni di salute dell’automobilista sono state giudicate gravi dai medici.

Nell’incidente stradale non sono stati coinvolti altri mezzi. I rilievi sono stati effettuati dagli agenti della Polstrada di Torino. Il grave sinistro ha causato code interminabili sulla tangenziale a causa anche del fatto che l’incidente si è verificato in un’ora di punta.

 

Dov'è successo?

Leggi anche

01/06/2020

Rivarolo: al tempo del Covid-19, la danza diventa un coinvolgente video che inneggia alla resilienza

Rivarolo Canavese: al tempo del Covid-19, la danza diventa un coinvolgente video che inneggia alla resilienza. […]

leggi tutto...

01/06/2020

Ciriè: individuato dai carabinieri il 15enne che ha “palleggiato” con un riccio fino ad ucciderlo

E’ un 15enne residente in un piccolo comune dell’Alto Canavese che sabato scorso si è divertito […]

leggi tutto...

01/06/2020

Coronavirus in Piemonte: i pazienti in ospedale scendono sotto quota mille. Oggi un solo decesso

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che oggi, lunedì 1° giugno, i pazienti virologicamente guariti, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy