Venaria: topo d’auto e ladri di rame in azienda. I carabinieri arrestano tre uomini per tentato furto

25/11/2019

CONDIVIDI

Durante un servizio di controllo del territorio, gli uomini dell'Arma, in servizio preventivo per evitare i furti hanno colto in flagranza di reato i malviventi

I carabinieri di Venaria Reale, nell’ambito dei servizi di controlli del territorio, in due distinte operazioni hanno arrestato tre persone responsabili, a vario titolo, di tentato furto aggravato.

Furto di rame

Nell’area industriale di Venaria, i carabinieri della Sezione Radiomobile, in servizio preventivo per evitare i furti, hanno notato due persone che si aggiravano con fare sospetto guardando all’interno delle aziende; uno di questi, mentre l’altro fungeva da palo, ha tagliato la recinzione esterna di un’azienda specializzata nella produzione di condizionatori.

I militari prima hanno bloccato il “palo” e dopo hanno intercettato il secondo complice mentre tagliava il rame dell’impianto elettrico con una pinza. Entrambi, di etnia Rom e domiciliati nel campo nomadi di strada Germagnano a Torino, sono stati arrestati per tentato furto.

Furti su auto

Nella seconda operazione, che ha visto protagonisti i militari della stazione di Venaria Reale, è stato arrestato un pregiudicato 51enne di Venaria, specializzato nel furto su autovetture. I carabinieri, che pattugliavano le vie del centro, hanno notato una persona con il volto coperto da un cappuccio e un grosso cacciavite che rubava su un’auto in sosta. L’uomo è stato bloccato e arrestato.

Leggi anche

28/02/2020

Inquinamento: il vento spazza lo smog dalla pianura. Semaforo verde per le auto fino al 2 marzo

Gli ultimi giorni ventosi hanno consentito di mantenere il livello verde per il semaforo che disciplina […]

leggi tutto...

28/02/2020

Coronavirus: sale a 15 il numero dei positivi. il presidente Cirio: “Auspico il ritorno alla normalità”

Sale il numero dei contagiati in Piemonte dal Coronavirus: ad oggi sono 15 le persone risultate […]

leggi tutto...

28/02/2020

Rivarolo: operaio annegato, il centrodestra chiede che il Comune si costituisca parte civile

I consiglieri di minoranza Fabrizio Bertot e Martino Zucco Chinà di Riparolium e il capogruppo della […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy