Venaria, rubavano rame e utilizzavano i figli di 10 anni come “baby vedette”. Ai domiciliari due cugine Rom

Venaria

/

18/01/2017

CONDIVIDI

Le due nomadi sono state colte in flagranza di reato dai carabinieri

Rubavano rame ma per evitare di essere sorprese dalle Forze dell’ordine, dislocavano nei punti chiave della zona dove avevano deciso di colpire, i figli, quattro bambini di dieci anni che avevano il compito di avvertire le madri, cugine tra loro, di eventuali e inopportuni arrivi. E’ accaduto a Venaria Reale, in corso Alessandria, nel cuore del comprensorio industriale.

Ma la presenza delle “baby vedette” non è servita a molto: sul luogo in cui le due donne stavano rubando un centinaio di chilogrammi di rame alla ditta Sacet di corso Novara, sono giunte le “gazzelle” dei carabinieri. In manette sono finite Alminia Salkanovic, 32 anni e Vera Salkanovic di 31, entrambe residenti nel campo nomadi di strada dell’Aeroporto.

L’oro rosso è stato interamente recuperato e restituito ai legittimi proprietari. Per le due ladre sono scattati gli arresti domiciliari.

Dov'è successo?

Leggi anche

16/01/2018

Leinì, donna entra al Pam e ruba cinque bottiglie di champagne. Invece di fare festa è finita in carcere

E’ entrata nel centro commerciale Pam di Leinì già con l’intenzione di rubare quelle cinque bottiglie […]

leggi tutto...

16/01/2018

Favria, rivoluzione in Comune. Parte l’informatizzazione degli uffici. Investiti 59mila euro

Il Comune di Favria ha avviato un progetto di informatizzazione degli uffici comunali che andrà avanti […]

leggi tutto...

16/01/2018

Ivrea, i teppisti riempiono di schiuma le auto in sosta. La Lega Nord: “In città troppi atti vandalici”

Troppi atti vandalici in città e la Lega Nord Canavese ritiene che sia ora di porre […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy