Venaria: rapinatore seriale di orologi di marca aggredisce i carabinieri che lo fermano. Arrestato

28/11/2019

CONDIVIDI

Un rapinatore di 42 anni, con precedenti di polizia, è finito in manette per rapina, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale

Armato di una pistola ha minacciato una coppia portandogli via due orologi e soldi in contante, prima di scappare in sella di uno scooter. L’immediato allarme dato dalle vittime al 112 ha permesso ai carabinieri di intercettare il fuggitivo poco distante dal luogo della rapina. È seguito un inseguimento terminato in tangenziale, a Collegno, all’altezza dell’uscita di Torino, corso Regina Margherita.

È accaduto ieri notte dopo la mezzanotte. Un rapinatore di 42 anni, con precedenti di polizia, è stato arrestato per rapina, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. Al momento dell’arresto, l’uomo ha opposto resistenza. L’intera refurtiva è stata recuperata.

Poco prima, a Venaria Reale, in via Boschis, con il volto coperto da un casco integrale e armato di pistola, ha minacciato una coppia facendosi consegnare 1 orologio Breitling e 1 orologio marca Cartier prima di fuggire a bordo di uno scooter. Dopo un lungo inseguimento, il rapinatore è stato arrestato. L’arrestato ha aggredito i carabinieri con calci e pugni. È stata sequestrata una pistola scenica priva di matricola e tappo rosso, completa di serbatoio e carica. Gli orologi sono stati recuperati.

Leggi anche

28/02/2020

Valperga, il Panathlon di Ivrea e Canavese premia Chiara Boggio “Atleta Canavesano dell’Anno”

Chiara Boggio è “l’Atleta canavesano dell’anno”. Il riconoscimento le è stato assegnato nella serata di giovedì […]

leggi tutto...

28/02/2020

Caselle: scontro tra quattro vetture in strada Aeroporto. Tre i feriti in ospedale a Ciriè

Maxi incidente nel quale sono state coinvolte quattro vetture in strada Aeroporto a Caselle. E’ accaduto […]

leggi tutto...

28/02/2020

Candia Canavese: denunciata un’intera famiglia per detenzione e spaccio di droga

Candia Canavese: denunciata un’intera famiglia per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Padre, madre e figlio […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy