Venaria, investito dal camion dei rifiuti. Pensionato di 74 anni gravissimo al Cto

Venaria

/

14/03/2017

CONDIVIDI

L'autista dell'automezzo, un cinquantenne residente a Settimo Torinese è stato denunciato per omissione di soccorso

Marcello Garbin, 74 anni, residente a Venaria è ricoverato in gravissime condizioni al Cto di Torino dopo essere stato investito, nella tarda mattinata di martedì 14 marzo, da un camion utilizzato nella raccolta dei rifiuti a poche centinaia di metri dallo Juventus Stadium. Il pensionato è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. I chirurghi sperano di non dover amputare la gamba destra. Anche quella sinistra non si trova in buone condizioni.

A guidare il camion era un uomo di 50 anni è stato denunciato dai carabinieri per omissione di soccorso perchè dopo aver investito l’anziano non si sarebbe fermato continuando il giro di raccolta dei rifiuti prima di essere bloccato da una “gazzella” dei carabinieri ad un paio di chilometri dal luogo teatro dell’incidente. Stando a una prima e provvisoria ricostruzione effettuata dai carabinieri della Compagnia di Venaria, l’investito sarebbe finito sotto le ruote posteriori del camion mentre il mezzo era impegnato in una svolta a destra.

Sul luogo dell’incidente sono accorsi oltre ai carabinieri anche i sanitari del Soccorso Avanzato del 118: in considerazione della copiosa perdita di sangue è stato disposto l’immediato ricovero del ferito al Cto. Le condizioni di salute del pensionato sono così gravi che i medici si sono riservata la prognosi.

Dov'è successo?

Leggi anche

02/04/2020

I sindaci canavesani potranno accedere alla piattaforma per il monitoraggio del Covid-19

I sindaci del Canavese e le Forze dell’Ordine del territorio hanno un nuovo strumento tecnologico per […]

leggi tutto...

02/04/2020

Emergenza Coronavirus: oggi giornata nera in Piemonte. 94 i morti. Salgono a 217 i guariti

Sono saliti a 217 i pazienti guariti dal Covid-19. l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha […]

leggi tutto...

02/04/2020

Rivarolo: va in Posta con la tuta anti nucleare e la maschera antigas. Pesce d’aprile in ritardo?

L’utente si è diligentemente messo in coda, mantenendo la distanza prevista dal decreto sicurezza, indossando una […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy