Venaria: guidavano ubriachi o drogati. Denunciate 22 persone e multe per 25mila euro

Venaria

/

05/09/2017

CONDIVIDI

Stretto giro di vite dei carabinieri della Compagnia di Venaria nei confronti degli automobilisti che violano il codice della strada.

Multe per 25mila euro, ventidue automobilisti denunciati e altri 46 sono stati segnalati alla prefegttura di Torino: è il bilancio dell’operazione denominata “strade sicure” che è stata effettuata nel periodo estivo dai carabinieri della Compagnia di Venaria su alcune delle arterie tradali maggiormente trafficate come, ad esempio, la strada provinciale che collega i centri abitati di Borgaro e Caselle e la “famigerata” ex strada statale 460 teatro di innumerevoli e tragici incidenti stradali.

L’obiettivo dei carabinieri era quello di svolgere un’intensa attività di contrasto nei confronti delle violazioni delle norme contenute nel codice stradale e, a giudicare dai numeri, l’iniziativa ha registrato un bilancio più che positito.

Nel dettaglio: 46 conducenti sono stati segnalati alla Prefettura in qualità di consumatori di sostanze stupefacenti, quattro dei 22 denunciati guidavano sotto l’effetto di droghe e i restanti diciotto automobilisti sono stati denunciati all’autorità giudiziaria per guida in stato di ebbrezza.

Nei casi più gravi, alla denuncia penale hanno fatto seguito il ritiro della patente di guida e il sequestro del mezzo.

Dov'è successo?

Leggi anche

16/09/2019

Ciclista di Borgaro muore mentre pedala nei campi di Ciriè. 50enne stroncato da un malore

Stava tranquillamente pedalando in sella alla sua mountain bike nelle campagne della periferia di Ciriè quando […]

leggi tutto...

16/09/2019

Valperga: all’Istituto comprensivo 3 alunni non entrano in aula. Non erano in regola con i vaccini

Prima i tre bambini di Ivrea che non hanno potuto fare il loro ingresso nella scuola […]

leggi tutto...

16/09/2019

Valperga: approvata la Variante parziale al Piano Regolatore. E il clima in paese si “arroventa”

La vita amministrativa e politica a Valperga è sempre stata, a memoria d’uomo, decisamente turbolenta. Ma […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy