Venaria: guidavano ubriachi o drogati. Denunciate 22 persone e multe per 25mila euro

Venaria

/

05/09/2017

CONDIVIDI

Stretto giro di vite dei carabinieri della Compagnia di Venaria nei confronti degli automobilisti che violano il codice della strada.

Multe per 25mila euro, ventidue automobilisti denunciati e altri 46 sono stati segnalati alla prefegttura di Torino: è il bilancio dell’operazione denominata “strade sicure” che è stata effettuata nel periodo estivo dai carabinieri della Compagnia di Venaria su alcune delle arterie tradali maggiormente trafficate come, ad esempio, la strada provinciale che collega i centri abitati di Borgaro e Caselle e la “famigerata” ex strada statale 460 teatro di innumerevoli e tragici incidenti stradali.

L’obiettivo dei carabinieri era quello di svolgere un’intensa attività di contrasto nei confronti delle violazioni delle norme contenute nel codice stradale e, a giudicare dai numeri, l’iniziativa ha registrato un bilancio più che positito.

Nel dettaglio: 46 conducenti sono stati segnalati alla Prefettura in qualità di consumatori di sostanze stupefacenti, quattro dei 22 denunciati guidavano sotto l’effetto di droghe e i restanti diciotto automobilisti sono stati denunciati all’autorità giudiziaria per guida in stato di ebbrezza.

Nei casi più gravi, alla denuncia penale hanno fatto seguito il ritiro della patente di guida e il sequestro del mezzo.

Dov'è successo?

Leggi anche

15/11/2019

Nevicata in Valle Soana: alberi abbattuti e interruzione dell’energia causano disagi nei comuni

Era stata prevista, ma l’abbondante nevicata caduta nella notte tra giovedì 14 e venerdì 15 novembre […]

leggi tutto...

15/11/2019

Rivarolo: scoperto un caso di scabbia nell’asilo di via Bicocca. Scatta la sanificazione della scuola

La scabbia colpisce le scuole di Leinì prima e la “primaria” dell’infanzia in via Bicocca a […]

leggi tutto...

14/11/2019

Torino: al Comando provinciale dell’Arma presentazione dello Storico Calendario dei carabinieri

Venerdì 15 novembre alle ore 11,30, una conferenza stampa per la presentazione del Calendario Storico dell’Arma […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy