Valperga: si spacciano per vigile e tecnico e utilizzano il nome del sindaco. Anziana derubata in casa

Valperga

/

24/03/2017

CONDIVIDI

I malviventi sono distinti: uno porta il pizzetto l'altro è brizzolato e con barba curata

Non c’è pace per i poveri pensionati anziani che devono quotidianamente fare i conti con i truffatori, pronti a depredarli dei loro averi con escamotage di ogni genere: anche a Valperga i truffatori e ladri colpiscono senza ritegno, utilizzando anche il nome del sindaco Gabriele Francisca per convincere i malcapitati ad aprire la porta di casa. E quando questo accade bastano pochi minuti ai ladri per impossessarsi di gioielli e denaro contante e darsi alla fuga facendo perdere le proprie tracce.

L’ultimo episodio, in ordine di tempo, ha avuto luogo giovedì 23 marzo e a raccontarlo è stato il sindaco Gabriele Francisca sulla pagina facebook del Comune di Valperga: “Ieri due ladri hanno rubato in borgata Trucchi presentandosi come vigile urbano e tecnico dell’acqua. Hanno spiegato che arrivavano dalla casa del sindaco, dove era successo un disastro, citando il mio nome, fatto riporre dei soldi nel frigo per poi distrarre i proprietari (anziani). Alla fine hanno arraffato tutto. Sono italiani, alti, uno dei quali con pizzetto e l’altro con barba curata e brizzolato. Distinti, professionali ma ladri!
Si sono mossi il mattino presto con un’auto bianca di cui non conosciamo la marca”.

Anche in questo caso vale il consueto consiglio: non aprire mai la porta agli sconosciuti sia che si presentino come pubblici ufficiali, tecnici o inviati dal Comune e avvisare immediatamente il 112. Si raccomanda la massima prudenza.

Leggi anche

12/07/2020

Ivrea protagonista dell’hi-tech grazie al nuovo progetto “Ico Valley-Human Digital Hub”

 Si chiama “Ico Valley-Human Digital Hub” il progetto dedicato alla formazione e alle start-up digitali prenderà vita […]

leggi tutto...

12/07/2020

Coronavirus in Piemonte: l’epidemia rallenta. Nessun decesso e solo quattro nuovi contagiati

Coronavirus in Piemonte: l’epidemia rallenta. Nessun decesso e solo quattro nuovi contagiati. L’Unità di Crisi della […]

leggi tutto...

12/07/2020

Traversella: un’escursionista francese si infortuna in un sentiero. La gita finisce in ospedale

Traversella: un’escursionista francese si infortuna in un sentiero. La gita finisce in ospedale. Doveva essere una […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy