Valperga, Francisca non ha dubbi: “Lavoreremo per la collettività”

Valperga

/

25/06/2015

CONDIVIDI

Il neo sindaco ha nominato i quattro assessori e distribuito le deleghe ai consiglieri di maggioranza

Le polemiche innescate dalla minoranza guidata dall’ex sindaco Davide Brunasso? Il neo sindaco di Valperga Gabriele Francisca, scrolla con noncuranza le spalle: “Quelle non hanno importanza. Gli attacchi strumentali dell’opposizione non ci preoccupano”. E’ trascorso un mese dalle ultime elezioni amministrative e la nuova amministrazione che fa capo a Francisca è in pieno fermento.

Il primo cittadino non ha tenuto per sé neanche una delega. Nominati i 4 assessori (due di essi sono donne) le ha distribuite ai consiglieri che fanno parte della maggioranza. Una scelta ponderata, effettuata nell’ottica, come afferma Francisca, di responsabilizzare tutti gli amministratori.

Ecco la composizione del nuovo esecutivo che affiancherà il sindaco per i prossimi cinque anni del mandato conferito dai cittadini: Isabella Buffo, vicesindaco e assessore alla Protezione Civile e i Servizi al Cittadino mentre a Monica Vittone è stato assegnato l’incarico di assessore alla Cultura e Comunicazione. Giovanni Milani è assessore alle Politiche Sociali e Associazionismo. Ivo Chabod, invece, ha ricevuto l’incarico di seguire il Bilancio e lo Sport.

Questi nomi e gli incarichi dei consiglieri delegati: Adriano Rolando si occuperà delle Attività produttive e dei Rapporti con le istituzioni, Enzo Scamarcia dellaViabilità e Lavori Pubblici, Mirko Cortese dell’Agricoltura e Attività Produttive e Monica Vallero dell’Ambiente e Sicurezza.

Le problematiche da seguire sono molte, sottolinea il sindaco Gabriele Francisca e per tutte l’amministrazione municipale intende trovare una soluzione. A cominciare dal cortile interno del palazzo municipale che non sarà più adibito a parcheggio per i dipendenti. La pavimentazione del cortile, tutta in selciato a disegni geometrici è restuita al pubblico in tutta la sua bellezza.

Novità anche per quanto concerne la Fiera Autunnale: dalla seconda settimana di settembre sarà anticipata, su esplicita richiesta della Pro loco, all’ultima settimana di agosto. E poi ancora: il restayling del sito del Comune giudicato “troppo statico” e la riapertura dell’antica società operaia che ospiterà ben presto un centro aggregativo destinato a giovani e anziani e dove le tante e dinamiche associazioni locali potranno trovare uno spazio adeguato per svolgere la propria attività.

“Sapevamo fin dall’inizio che ci sarebbe stato molto da fare – spiega Gabriele Francisca, – ma il lavoro non ci spaventa. Abbiamo anche fatto in modo di estendere il più possibile l’orario di ricevimento del sindaco e degli assessori in modo che i cittadini possano contare su riferimenti certi. Intendiamo fare in modo che Valperga cambi davvero volto. Devo comunque dire che abbiamo subito instaurato un fattivo rapporto di collaborazione con i capi-settore e tutto il personale dipendente”.

Leggi anche

28/05/2020

Coronavirus, l’ora donata dai dipendenti Nova Coop va a sostegno della Croce Rossa piemontese

Nel mese di aprile i dipendenti di Nova Coop, la cooperativa di consumatori con 64 punti […]

leggi tutto...

28/05/2020

Coronavirus in Piemonte: anche oggi numeri incoraggianti. Un solo decesso e contagi in calo

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che giovedì 28 maggio, i pazienti virologicamente guariti, cioè […]

leggi tutto...

28/05/2020

E’ arrivata in Piemonte “Amnèsia”, la super marijuana che fa perdere la memoria. Ed è allarme

Il variegato mercato delle sostanze stupefacenti non cessa di “sfornare” nuove droghe, sempre più potenti e […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy