Valperga: con “Le Masnà” appuntamento questa sera al Fernandi con il grande teatro al femminile

Valperga

/

16/01/2016

CONDIVIDI

La commedia tutta al femminile, ricca di colpi di scena, è tratta dall'omonimo romanzo di Raffaella Romagnoli

Si intitola “La Masnà” lo spettacolo teatrale che la Compagnia “Stregatti” metterà in scena questa sera alle 21,00 al Teatro Fernandi di Valperga. L’associazione ritorna, dopo il successo di pubblico riscosso nelle scorse edizioni della stagione teatrale, con un testo ispirato all’omonimo romanzo di Raffaella Romagnoli, una scrittrice di origine monferrina, edito dalla casa editrice Piemme di Casale Monferrato (AL). Sulla scena si alterneranno tre generazioni di donne che attraversano tutto il Novecento piemontese: le attrici racconteranno vicende di miseria, di stenti e costrizioni vissute dalla nonna fino alle speranze nel futuro nutrite dalla nipote.

Si tratta di diversi spaccati di vita riguardante epoche differenti legati da un percorso comune che ha come meta la libertà e il desiderio di non essere più solamente considerate “Le Masnà” ossia “Le bambine”. La regia curata da Gianluca Ghnò promette uno spettacolo teatrale di grande potenza evocativa, ricco di contenuti e di colpi di scena. Un modo inedito per iniziare un nuovo anno: attraverso la cultura e la bravura degli attori della Compagnia “Stregatti”.  Il biglietto intero costa 10 euro, il ridotto 8. Prenotazione consigliata telefonando al numero 392.7168485 o scrivendo una e-mail teatro.valperga@nuoveforme.com

La rassegna è organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Valperga, l’Associazione “Nuove Forme” e con il patrocinio della Fondazione “Piemonte Dal Vivo”.

 

Dov'è successo?

Leggi anche

Ivrea

/

15/12/2017

Ivrea, niente sale sulle strade ghiacciate: un centinaio di persone finisce in pronto soccorso

Oltre un centinaio di persone sono transitate nella giornata di ieri, giovedì 14 dicembre, nel pronto […]

leggi tutto...

Ivrea

/

15/12/2017

Ex dipendente dell’Olivetti scompare nel nulla da anni. La procura accusa il fratello di averlo ucciso

La procura di Catania ha chiesto il rinvio a giudizio di Salvatore Angemi, 55 anni, di […]

leggi tutto...

Ivrea

/

15/12/2017

Ivrea: dopo la grigliata dimentica un forchettone in macchina. Condannato a 1.500 euro di multa

Mille e cinquecento euro di multa: non per aver commesso violazioni al codice della strada ma […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy