Valperga: per “Cities for life” il santuario del Sacro Monte illuminato di blu contro la pena di morte

21/11/2019

CONDIVIDI

Sabato 30 novembre al teatro "Fernandi" andrà in scena un recital mentre alla media "Arnulfi" verrà inaugurata l'opera "Il Seme dell'Assenza"

In 4mila città in tutto il mondo sabato 30 novembre i monumenti si illumineranno di blu contro la pena di di morte: anche quest’anno, la quarta consecutiva, il comune di Valperga aderisce all’iniziativa varata da “Cities for life” il movimento internazionale impegnato contro la pena di morte. In questo contesto quest’anno ad essere illuminato di blu sarà il Santuario di Belmonte anziché il castello di Valperga.

Una scelta voluta dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Gabriele Francisca, legata alla precaria condizione in cui versa, dopo il catastrofico incendio, il Sacro Monte. Nel conteso della Giornata Mondiale contro la pena di morte, all’iniziativa collaborano il Comune, la Comunità di Sant’Egidio, l’associazione “Con altri occhi”, gli “Amici di Belmonte Onlus”, l’Unione Montana Val Gallenca e l’associazione “Mastropietro”.

In programma da sabato 30 novembre alle ore 20,30 presso la scuola media “Arnulfi” di Valperga dove sarà inaugurata l’opera dal titolo “Il Seme dell’Assenza” degli artisti Livio Girivetto e Ivan Tozzoli eseguita in collaborazione con gli studenti della scuola “Arnulfi” di Valperga. E non è tutto: alle 21,30 presso il teatro “Fernandi”, oltre ai saluti istituzionali avranno luogo i suggestivi interventi teatrali dell’attrice Melania Giglio che si alterneranno ai brani musicali del cantautore Riccardo Bonsanto.

Leggi anche

16/07/2020

Coronavirus in Piemonte, il bollettino del 16 luglio: + 76 guariti, + 7 nuovi contagi e zero decessi

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che alle ore 17,00 di oggi, giovedì 16 luglio, […]

leggi tutto...

16/07/2020

Mezzi pubblici non utilizzati durante il lockdown: dalla Regione arriva il rimborso

La Regione Piemonte ha accolto le richieste avanzate dalle associazioni dei consumatori: sarà possibile ottenere un […]

leggi tutto...

16/07/2020

Eporediese: padre abusava della figlia quattordicenne. Il pm ha chiesto una condanna a 14 anni

Eporediese: padre abusava della figlia quattordicenne. Il pm ha chiesto una condanna a 14 anni L’accusa […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy