Valli di Lanzo: disoccupato 55enne coltivava piante di marijuana in aree demaniali. Arrestato

20/09/2019

CONDIVIDI

I carabinieri hanno scoperto diverse piantagioni e hanno seguestrato 20 chilogrammi di droga

Risultava disoccupato ma in realtà coltivava piante di marijuana in aree demaniali: un uomo di 55 anni, celibe, residente a Mathi è stato arrestato dai carabinieri della locale stazione, in collaborazione con i colleghi del Nucleo cinofili di Volpiano, con l’accusa di detenzione e produzione di droga. L’uomo abita con l’anziana madre.

Al termine di un’accurata perquisizione effettuata nell’abitazione dell’uomo, i crabinieri hanno rinvenuto e sequestrato 20 chilogrammi di marijuana, bilancini di precisone e tutto l’occorrente per il confezionamento delle dosi di stupefacente.

Le indagini compiute dagli uomini dell’Arma hanno permesso di individuare tre piantagioni, allestite dall’arrestato in aree demaniali deli comuni di Lanzo nelle quali sono state rinvenute 80 piante.

L’uomo aveva dichiarato di guadagnare circa 20 mila euro l’anno.

Leggi anche

15/10/2019

Favria: domenica 20 ottobre appuntamento in piazza con una grandiosa castagnata

Domenica 20 ottobre avrà luogo a Favria una castagnata che non è solo il classico appuntamento […]

leggi tutto...

15/10/2019

Giovane coppia di Viù percorre undicimila chilometri a piedi attraverso tutta l’Europa

Hanno attraversato l’Europa percorrendo in un anno 11 mila chilometri a piedi. Anna Rastello e Riccardo […]

leggi tutto...

15/10/2019

Ivrea: rissa in campo tra i giocatori. E l’arbitro sospende la partita di calcio giovanile

Sarà il giudice sportivo a decidere le sorti della partita di calcio e dei tesserati dell’Ivrea […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy