Valle Orco, sospesa la caccia nelle aree colpite dagli incendi fino alla fine della stagione venatoria

Locana

/

18/11/2017

CONDIVIDI

Lo stabilisce, per precauzione, una delibera presentata dall'assessore regionale all'agricoltura, Caccia e Pesca Giorgio Ferrero

La caccia deve essere sospesa fino alla conclusione della stagione venatoria e quindi ben oltre la data del 30 novembre, in tutte le aree piemontesi interessate dai recenti e devastanti incendi boschivi. Lo stabilisce una delibera regionale presentata dall’assessore regionale all’Agricoltura, Caccia e Pesca Giorgio Ferrero che precisa come il provvedimento sia stato da adottato in via del tutto precauzionale.

Nel lungo elenco dei comuni interessati dall’estensione del divieto di caccia figurano anche i comuni di Locana, Ribordone, Sparone, Vistrorio e Traversella.

Il provvedimento riguarda in provincia di Torino, i territori dei Comuni di Bussoleno, Caprie, Cumiana, Giaveno, Mompantero, Novalesa, Persero, Roure, Rubiana, Sparone, Pramollo, Chianocco, Venaus, Susa, Vistrorio, Ruglio, Cantalupa e Frossasco ricadenti nei comprensori alpini TO1, TO3 e TO5; in provincia di Cuneo, alcune zone dei Comuni di Bellino, Casteldelfino, Pontechianale e della Valle Stura.

Sono stati inoltre assegnati alla Città metropolitana di Torino e alle Province 200 mila euro quale contributo per l’attività ispettiva sulla caccia e la promozione faunistica.

Dov'è successo?

Leggi anche

21/09/2019

Rivarolo Canavese: coinvolti in un incidente stradale una ciclista e un “centauro”. Non sono gravi

Due feriti, per fortuna non gravi: è il bilancio di un incidente stradale nel quale sono […]

leggi tutto...

21/09/2019

Venaria: arrestato un pusher che spacciava il “Krokodril”, la droga che provoca cancrene mortali

Si chiama “Krokodil” l’ultima, devastante droga, apparsa sul mercato internazionale. Si ricava dalla codeina e viene […]

leggi tutto...

21/09/2019

Lanzo: perde il controllo dell’auto e sfonda la recinzione della Torino-Ceres. Traffico bloccato per due ore

Dopo aver perso, per cause ancora in via di accertamento il controllo della Toyota Yaris che […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy