Valchiusella: depresso per la morte della moglie, anziano tenta di incendiare il bosco. Arrestato

Alice Superiore

/

13/12/2017

CONDIVIDI

L'anziano di 77 anni si trova agli arresti domiciliari. Forse ha agito in preda alla depressione causata dalla morte della moglie

Nelle fiamme forse, pensava di lenire il dolore causato dalla scomparsa della moglie avvenuta alcuni mesi or sono: è stata la depressione, con ogni probabilità, a spingere un uomo di 77 anni a dare fuoco ad alcuni inneschi sistemati lungo la strada provinciale che conduce ad Alice Superiore. Il piromane è stato arrestato lo scorso 8 dicembre, giorno dell’Immacolata, dai carabinieri della stazione di Vico Canavese in Valchiusella, dopo la segnalazione effettuata da alcuni residenti in paese che avevano visto gli inneschi e avevano annotato il numero di targa di un’auto che ritenevano sospetta.

I carabinieri hanno intercettato il pensionato e, nel corso di un’accurata perquisizione, hanno rinvenuto due fiammiferi usati, nascosti sotto il tappetino anteriore nel lato passeggero dell’automobile. Dopo essere stato condotto in caserma, nel corso dell’interrogatorio, l’anziano ha ammesso di aver dato fuoco agli inneschi e, tra le lacrime, si è scusato per quanto aveva commesso.

Dopo la confessione è finito in manette con l’accusa di tentato incendio boschivo. Il Gip del tribunale di Ivrea ha convalidato il fermo e ha concesso all’uomo, assistito dall’avvocato Ferdinando Ferrero, gli arresti domiciliari.

Dov'è successo?

Leggi anche

16/01/2018

Leinì, donna entra al Pam e ruba cinque bottiglie di champagne. Invece di fare festa è finita in carcere

E’ entrata nel centro commerciale Pam di Leinì già con l’intenzione di rubare quelle cinque bottiglie […]

leggi tutto...

16/01/2018

Favria, rivoluzione in Comune. Parte l’informatizzazione degli uffici. Investiti 59mila euro

Il Comune di Favria ha avviato un progetto di informatizzazione degli uffici comunali che andrà avanti […]

leggi tutto...

16/01/2018

Ivrea, i teppisti riempiono di schiuma le auto in sosta. La Lega Nord: “In città troppi atti vandalici”

Troppi atti vandalici in città e la Lega Nord Canavese ritiene che sia ora di porre […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy