Usseglio, pensionato torinese precipita e muore in Val di Viù

Usseglio

/

20/08/2015

CONDIVIDI

Carlo Nervi, pensionato di 70 anni, stava percorrendo un sentiero del Vallone quando è scivolato ed è rotolato in un pendio. Inutili i soccorsi

Doveva essere nelle intenzioni di Carlo Nervi, pensionato settantenne residente a Torino, una passeggiata in montagna all’insegna del relax. Per questa ragione aveva deciso di trascorrere i mesi estivi in vacanza a Usseglio, in Val di Viù.

E per scambiare quattro chiacchere aveva chiesto ad un amico di accompagnarlo nella piccola escursione. Ma un infame destino ci ha messo lo zampino: all’improvviso, mentre la coppia di amici stava percorrendo il sentiero del vallone del Servin a oltre 1.500 metri quota, all’improvviso Carlo Nervi è scivolato ed è precipitato nel pendio per decine di metri.

Il suo accompagnatore ha lanciato subito l’allarme ma quando gli uomini del Soccorso Alpino lo hanno raggiunto, hanno costatato che per l’uomo non c’era più nulla da fare. Pare che la morte sia dovuta al trauma cranico riportato nella caduta.

Dov'è successo?

Leggi anche

22/10/2019

Infermieri, il NurSind incontra l’assessore regionale Icardi: “Personale a livelli minimi”

Incontro positivo e costruttivo quello che si è svolto martedì 22 ottobre tra i rappresentanti del […]

leggi tutto...

22/10/2019

La Filarmonica Rivarolese in concerto a Salussola diretta, per la prima volta, dal maestro Berrino

La Filarmonica Rivarolese, diretta dal maestro Lucas Berrino, si esibirà in concerto a Salussola domenica 27 […]

leggi tutto...

22/10/2019

Alpette: pensionato 82enne scivola e cade in un dirupo. E’ grave alle Molinette di Torino

È caduto in un dirupo mentre stava camminando, con ogni probabilità, lungo un sentiero. A salvarlo […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy