Usseglio, pensionato torinese precipita e muore in Val di Viù

Usseglio

/

20/08/2015

CONDIVIDI

Carlo Nervi, pensionato di 70 anni, stava percorrendo un sentiero del Vallone quando è scivolato ed è rotolato in un pendio. Inutili i soccorsi

Doveva essere nelle intenzioni di Carlo Nervi, pensionato settantenne residente a Torino, una passeggiata in montagna all’insegna del relax. Per questa ragione aveva deciso di trascorrere i mesi estivi in vacanza a Usseglio, in Val di Viù.

E per scambiare quattro chiacchere aveva chiesto ad un amico di accompagnarlo nella piccola escursione. Ma un infame destino ci ha messo lo zampino: all’improvviso, mentre la coppia di amici stava percorrendo il sentiero del vallone del Servin a oltre 1.500 metri quota, all’improvviso Carlo Nervi è scivolato ed è precipitato nel pendio per decine di metri.

Il suo accompagnatore ha lanciato subito l’allarme ma quando gli uomini del Soccorso Alpino lo hanno raggiunto, hanno costatato che per l’uomo non c’era più nulla da fare. Pare che la morte sia dovuta al trauma cranico riportato nella caduta.

Dov'è successo?

Leggi anche

19/08/2019

Volpiano, a ottobre finalmente la gara d’acquisizione di Comital e Lamalù. Fine dell’incubo?

Il conto alla rovescia è già iniziato: tra 45 giorni si aprirà ufficialmente la gara per […]

leggi tutto...

19/08/2019

Chivasso: è tutto pronto per la fantasmagorica festa patronale del “Beato Angelo Carletti”

La Città di Chivasso si appresta a festeggiare il suo Santo Patrono Beato Angelo Carletti nel […]

leggi tutto...

19/08/2019

Cade dal sollevatore in casa di riposo durante uno spostamento. Grave una pensionata di 96 anni

E’ ancora ricoverata in prognosi riservata all’ospedale di Chivasso l’anziana di 96 anni vittima di un […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy