Usseglio, pensionato torinese precipita e muore in Val di Viù

Usseglio

/

20/08/2015

CONDIVIDI

Carlo Nervi, pensionato di 70 anni, stava percorrendo un sentiero del Vallone quando è scivolato ed è rotolato in un pendio. Inutili i soccorsi

Doveva essere nelle intenzioni di Carlo Nervi, pensionato settantenne residente a Torino, una passeggiata in montagna all’insegna del relax. Per questa ragione aveva deciso di trascorrere i mesi estivi in vacanza a Usseglio, in Val di Viù.

E per scambiare quattro chiacchere aveva chiesto ad un amico di accompagnarlo nella piccola escursione. Ma un infame destino ci ha messo lo zampino: all’improvviso, mentre la coppia di amici stava percorrendo il sentiero del vallone del Servin a oltre 1.500 metri quota, all’improvviso Carlo Nervi è scivolato ed è precipitato nel pendio per decine di metri.

Il suo accompagnatore ha lanciato subito l’allarme ma quando gli uomini del Soccorso Alpino lo hanno raggiunto, hanno costatato che per l’uomo non c’era più nulla da fare. Pare che la morte sia dovuta al trauma cranico riportato nella caduta.

Dov'è successo?

Leggi anche

Castellamonte

/

22/09/2018

Licenziato perchè malato di Parkinson. L’ex senatore Eugenio Bozzello: “Canavese senza umanità”

Era stato licenziato dall’azienda per la quale lavorava perchè ammalato di Parkinson. Lui fa ricorso, si […]

leggi tutto...

Ivrea

/

22/09/2018

Voleva vedere il mare per l’ultima volta. I volontari della Croce Rossa fermano l’ambulanza in spiaggia

Desiderava tanto rivedere, forse per l’ultima volta il mare che bagna le coste della sua amata […]

leggi tutto...

Lombardore

/

22/09/2018

Lombardore: anziana di 78 anni travolta e uccisa da un’auto mentre attraversava la strada

Aveva 78 anni Giovanna Baldovino, la pensionata che è stata travolta e uccisa da un’auto mentre […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy