Uomo evade dai domiciliari a Verrès per recarsi a Volpiano. Era accusato di tentata violenza sessuale

11/04/2018

CONDIVIDI

I carabinieri lo avevano arrestato perchè avrebbe tentato di abusare di una prostituta a Saint Vincent

Un uomo di 51 anni di origine marocchina è evaso dagli arresti domiciliari a Verrès (Aosta) e il 2 aprile, giorno di Pasquetta, è salito sull’automobile e si è recato a Volpiano, a oltre 50 chilometri di distanza dall’abitazione valdostana nella quale risiede. Ma la sfortuna ci ha messo lo zampino: l’auto gli si è fermata per un guasto meccanico e l’evaso è stato costretto a prendere il treno proveniente da Torino e diretto ad Aosta. L’uomo si trovava agli arresti domiciliari con l’accusa di tentata violenza sessuale e tentato omicidio.

In seguito all’evasione accertata dai carabinieri, il sostituto procuratore di Aosta Carlo Introvigne ha chiesto al Gip l’inasprimento della misura cautelare. Il giudice ha accolto la richiesta e Redouane Aznag è stato condotto in carcere oggi, mercoledì 11 aprile.

I carabinieri lo avevano arrestato lo scorso 31 marzo perchè, nel mese di febbraio avrebbe tentato di violentare e poi di travolgere con l’auto una prostituta a Saint Vincent.

Dov'è successo?

Leggi anche

17/08/2019

Vestignè: esce dal cortile va in strada e viene travolto da un’auto. Bimbo di 5 anni grave in ospedale

Travolto da una Fiat Punto mentre si trovava sulla strada: un bambino di cinque anni di […]

leggi tutto...

17/08/2019

La vergogna del “Ponte Preti”: dopo tante promesse di interventi tutto è come prima

E’ trascorso un anno da quando il senatore castellamontese Eugenio Bozzello indisse una raccolta di firme […]

leggi tutto...

17/08/2019

Scatta l’allarme al canile di Caluso per sedici cani ammalati di leptospirosi. Due sono deceduti

Tra i 32 cani provenienti da un’azienda agricola della Val di Chy, alcuni erano affetti da […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy