Uomo evade dai domiciliari a Verrès per recarsi a Volpiano. Era accusato di tentata violenza sessuale

11/04/2018

CONDIVIDI

I carabinieri lo avevano arrestato perchè avrebbe tentato di abusare di una prostituta a Saint Vincent

Un uomo di 51 anni di origine marocchina è evaso dagli arresti domiciliari a Verrès (Aosta) e il 2 aprile, giorno di Pasquetta, è salito sull’automobile e si è recato a Volpiano, a oltre 50 chilometri di distanza dall’abitazione valdostana nella quale risiede. Ma la sfortuna ci ha messo lo zampino: l’auto gli si è fermata per un guasto meccanico e l’evaso è stato costretto a prendere il treno proveniente da Torino e diretto ad Aosta. L’uomo si trovava agli arresti domiciliari con l’accusa di tentata violenza sessuale e tentato omicidio.

In seguito all’evasione accertata dai carabinieri, il sostituto procuratore di Aosta Carlo Introvigne ha chiesto al Gip l’inasprimento della misura cautelare. Il giudice ha accolto la richiesta e Redouane Aznag è stato condotto in carcere oggi, mercoledì 11 aprile.

I carabinieri lo avevano arrestato lo scorso 31 marzo perchè, nel mese di febbraio avrebbe tentato di violentare e poi di travolgere con l’auto una prostituta a Saint Vincent.

Dov'è successo?

Leggi anche

06/06/2020

Previsioni meteo: in Piemonte è allerta gialla per il maltempo. Possibili temporali e grandinate

Continua l’instabilità climatica che caratterizza questo fine settimana grazie alla vasta depressione di origine scandinava ed […]

leggi tutto...

06/06/2020

Quincinetto: cani da caccia bloccati in montagna. Salvati dai coraggiosi tecnici del Soccorso Alpino

Hanno fatto ricorso a tutta la loro esperienza e professionalità per salvare tre cani da caccia […]

leggi tutto...

06/06/2020

Coronavirus in Piemonte: 38 nuovi contagi e un decesso nelle ultime 24 ore. Oltre 20mila i guariti

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che oggi, sabato 6 giugno, i pazienti virologicamente guariti, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy