Un ragazzo imbocca a piedi il tunnel della Torino-Ceres: centinaia di pendolari bloccati a Dora

Ceres

/

18/05/2017

CONDIVIDI

Gli agenti della polizia ferroviaria sono sulle tracce della persona (forse un ragazzo) che già martedì 16 maggio si è reso protagonista di un episodio analogo

Centinaia di pendolari che quotidianamente percorrono la tratta ferroviaria Torino-Ceres, sono rimasti bloccati nel primo pomeriggio di oggi giovedì 18 maggio alla stazione di Torino Dora: un uomo, forse un giovane, si è messo a correre sui binari all’altezza di Madonna di campagna dopo essere sceso dalla banchina. L’allarme è scattato: otto i convogli cancellati e linea ferroviaria ferma per oltre un’ora.

Il Gruppo Torinese Trasporti, la società che gestisce il servizio ferroviario ha istituito corse sostitutive con autobus per lenire i disagi per tutti pendolari bloccati in stazione, molti dei quali studenti appena usciti da scuola.

Non è la prima volta che accadono episodi di questo genere: nella giornata di martedì scorso 16 maggio, alle medesima ora, è accaduto un episodio analogo.

Le forze dell’ordine sono convinte che si tratti della stessa persona. Anche in quel caso ha fatto perdere le tracce, utilizzando probabilmente una delle uscite di sicurezza del tunnel ferroviario che sbucano all’esterno.

Gli agenti della polizia ferroviaria sono sulle tracce del ragazzo. Se verrà acciuffato sarà denunciato per interruzione di pubblico servizio. Il traffico ferroviario sulla Torino-Ceres è ripreso regolarmente nel tardo pomeriggio.

Dov'è successo?

Leggi anche

Cuorgnè

/

15/12/2017

Cuorgnè: nuovo sito web in Comune per facilitare il rapporto degli utenti con la pubblica amministrazione

Dal 13 dicembre è on line il nuovo sito web del Comune di Cuorgnè realizzato secondo […]

leggi tutto...

Ivrea

/

15/12/2017

Ivrea, niente sale sulle strade ghiacciate: un centinaio di persone finisce in pronto soccorso

Oltre un centinaio di persone sono transitate nella giornata di ieri, giovedì 14 dicembre, nel pronto […]

leggi tutto...

Ivrea

/

15/12/2017

Ex dipendente dell’Olivetti scompare nel nulla da anni. La procura accusa il fratello di averlo ucciso

La procura di Catania ha chiesto il rinvio a giudizio di Salvatore Angemi, 55 anni, di […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy