Un nubifragio e una violenta grandinata spazzano il Canavese. Ingenti i danni alle colture

Rivara

/

15/06/2019

CONDIVIDI

Acqua e grandine sono state accompagnate da un forte vento. In pochi minuti imbiancate strade e i tetti delle case

Un violentissimo temporale estivo, accompagnato da una copiosa grandinata ha letteralmente spazzato, nel tardo pomeriggio di oggi sabato 15 giugno, il Canavese: Rivara, Forno Canavese, Cuorgnè San Giusto, Caravino, Romano Canavese, Caluso e Chivasso sono le località maggiormente colpite dal nubifragio. Sulle strada e sui raccolti sono caduti chicchi grandi come susine. La grandinata è stata così violenta e rapida da imbiancare le strade e i tetti delle case in pochissimi minuti. L’ondata di maltempo ha attraversato il Canavese e si è abbattuta sul Chivassese dove si registrano ingenti danni alle colture agricole.

Disagi per la circolazione. Il forte vento strappato rami dagli alberi e ha abbattuto quelli di piccole dimensioni. Numerose le chiamate al centralino dei vigili del fuoco a causa dell’allagamento di garage e cantine. La possibilità che il Canavese potesse essere oggetto di violenti temporali era stato ampiamente previsto. Ma questa dovrebbe dovrebbe essere l’ultima ondata di maltempo causata dall’area depressionaria proveniente dalla Francia.

Da domani, domenica 16 giugno, ritornano bel tempo e caldo.

Leggi anche

27/02/2020

Ferrovie, dal 28 febbraio parte l’erogazione del “bonus pendolari” per i viaggiatori piemontesi

Ferrovie, dal 28 febbraio parte l’erogazione del “bonus pendolari” per i pendolari piemontesi. Prende il via […]

leggi tutto...

27/02/2020

Emergenza sanitaria: nelle tende pre-triage si gela. Il NurSind: “Gl’infermieri rischiano la polmonite”

La polmonite? Gl’infermieri impegnati nei servizi di pre-triage per la gestione dell’emergenza sanitaria rischiano di contrarla […]

leggi tutto...

27/02/2020

L’Unione dei comuni montani sul coronavirus: “Basta con le restrizioni, torniamo alla normalità”

“Uncem, con i sindaci dei Comuni montani, ringrazia quanto fatto nell’ultima settimana dalla Protezione Civile, dalle […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy