Il tribunale di Ivrea non è sicuro e manca personale: la denuncia del nuovo presidente Bevilacqua

Ivrea

/

28/10/2017

CONDIVIDI

Le aule delle udienze sono anguste, così come lo sono gli uffici della procura. "Il livello di sicurezza inferiore alla media nazionale"

Il nuovo tribunale di Ivrea non è sicuro: gli spazi in cui si lavora sono decisamente ristretti e manca il personale: non è una situazione rosea quella denunciata pubblicamente da Vincenzo Bevilacqua, il nuovo presidente del tribunale di Ivrea, nel corso del suo discorso pronunciato durante la cerimonia d’insediamento, che ha avuto luogo nei giorni scorsi e alla quale ha preso parte anche Arturo Soprano, presidente della Corte di Appello di Torino.

Il nuovo tribunale è nato male ed è al di sotto degli standard di sicurezza rispetto alla media dei tribunali italiani. La situazione diverrà ancora più grave quando prenderanno servizio i quindici magistrati ordinari in tirocinio che dovrebbero arrivare a Ivrea entro fine anno. Anche il procuratore capo Giuseppe Ferrando ha rimarcato che quando nel 2015 la procura fu ospitata nel nuovo edificio il problema della sicurezza era subito apparso grave.

Eppure il Consiglio Superiore della Magistratura sostiene che il personale attualmente in servizio è insufficiente. L’invito del procuratore è quello di pesare a uno spazio che sia decisamente adeguato ad un’utenza di circa 600 mila persone.

Che un luogo in cui si giudica chi non rispetta le leggi non sia sicuro è paradossale: ma i paradossi in Italia sono ormai non la norma e non più l’eccezione.

Dov'è successo?

Leggi anche

Castellamonte

/

24/11/2017

Castellamonte, in biblioteca il laboratorio creativo per trasformare in doni gli oggetti riciclati

E’ dedicato alle imminenti feste natalizie il laboratorio creativo dal titolo “Aspettando il Natale…” per bambini […]

leggi tutto...

Rivarolo Canavese

/

24/11/2017

Liceo linguistico al “Moro” di Rivarolo: è finalmente arrivato l’assenso della Città Metropolitana

L’Istituto di Istruzione Superiore “Aldo Moro” di Rivarolo Canavese potrà contare dal prossimo anno scolastico, su […]

leggi tutto...

Caselle

/

24/11/2017

La procura ha incaricato il casellese Mauro Esposito di far luce sulla tragedia di piazza San Carlo

Sarà l’architetto casellese Mauro Esposito, l’imprenditore casellese  testimone di giustizia che ha svelato la presenza della […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy