Tre rapinatori canavesani arrestati dalla polizia dopo un folle inseguimento in tangenziale

Settimo Torinese

/

15/07/2016

CONDIVIDI

La banda ha preso d'assalto due stazioni di servizio in autostrada. Il bottino ammonta a 1.200 euro. I banditi hanno fatto uso di armi caricate a salve

Sono tre i canavesani arrestati dalla polizia con l’accusa di aver compiuto due rapine all’area di servizio Monferrato Ovest situata sull’autostrada Gravellona-Toce-Alessandria in direzione di Genova a mezzanotte e all’area di servizio di servizio Crocetta Nord sulla A21 in direzione Torino. Il bottino non è certo ingente: il primo “colpo” ha fruttato alla banda di rapinatori 400 euro e 800 il secondo. I malviventi hanno fatto irruzione nelle due stazioni di servizio con pistole caricate a salve e, dopo aver minacciato i dipendenti delle società, si sono impadroniti dell’incasso e sono fuggiti a folle velocità a bordo di una Ford Fiesta. Dopo la seconda rapina è scattato l’allarme e tutte le pattuglie in servizio nella tratta autostradale interessata sono state allertate.

L’auto dei banditi viene individuata alla barriera di Trofarello. Gli agenti cercano di bloccare l’automobile ma questa riesce a distanziare le pattuglie. L’inseguimento, ad alta velocità, si consuma sulla tangenziale: altre pattuglie della polizia di Stato sopraggiungono dagli svincoli di Borgaro e Caselle. I banditi giungono fino allo svincolo della Falchera e, successivamente, imboccano l0sunita per corso Giulio Cesare e corso Romania in direzione di Settimo Torinese. E’ qui che le volanti riescono a fermare la fuga dei malviventi senza che siano state coinvolte altre automobili di passaggio.

L’auto è stata sequestrata, il bottino è stato interamente recuperato e i tre rapinatori sono stati assicurati alla giustizia. Si tratta di Mario Troiano, 53 anni, di Ivrea, Stefano Agostino, 26 anni, di Strambino, e Giovanni Esposito, 31 anni, di Ivrea. I primi due sono stati bloccati dagli agenti mentre si trovavano a bordo dell’automezzo mentre il terzo ha tentato la fuga in mezzi ai ampi che costeggiano la tangenziale. Un tentativo che non è riuscito.

Dov'è successo?

Leggi anche

19/10/2019

Tragico incidente stradale sull’ex statale 460 tra Leinì e Lombardore: due morti e quattro feriti

Due morti e quattro feriti: è il tragico bilancio di un terribile incidente stradale che ha […]

leggi tutto...

19/10/2019

Ivrea, detenuto 35enne tenta di impiccarsi in cella. Salvato in extremis dalla polizia penitenziaria

Un detenuto italiano di origini sudafricane, 35enne, in carcere per omicidio, condannato all’ergastolo (ergastolo), mentre si […]

leggi tutto...

19/10/2019

Il presidente della Regione Alberto Cirio visita le eccellenze imprenditoriali del territorio canavesano

Il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio si è recato nella mattinata di giovedì 17 ottobre […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy