Tre incidenti sulla neve a Viù, Oropa e sulla Punta Quinzeina. Quattro escursionisti in ospedale

01/12/2019

CONDIVIDI

I tecnici del Soccorso Alpino e l'eliambulanza del 118 sono intervenuti per il recupero degli infortunati. Nessulo di essi è grave. Tra hanno riportato sospette fratture

Tre incidenti e tutti hanno avuto luogo in tre diverse località montane: quella di domenica 1° dicembre è stata una giornata particolarmente intensa per i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese. Il primo episodio ha avuto luogo nell’area compresa tra il Colle del Lys e il Monte Arpone, nel territorio del comune di Viù. Qui un gruppo di ciaspolatori è scivolato sulla neve ed è precipitato a valle. Due persone hanno riportato, in seguito alla caduta, traumi ed escoriazioni e una sospetta frattura a un polso. I feriti sono stati trasportati sull’eliambulanza del 118 e sono stati trasportati in ospedale. Le loro condizioni di salute non sono preoccupanti.

Gli altri incidenti hanno avuto luogo poco dopo le 13,00. Uno di questi ha avuto nel Gruppo del Mucrone, nel territorio del comune di Oropa dove tre scialpinisti, per cause ancora in via di accertamento, sono precipitati lungo il versante settentrionale del monte. Due dei protagonisti dell’incidente sono rimasti illesi mentre il terzo avrebbe riportato la sospetta frattura di una gamba.

Un’altra scialpinista è stata vittima di un incidente nei pressi della Punta Quinzeina, nel territorio del comune di Borgiallo. In una brutta caduta la donna si sarebbe procurata una sospetta frattura a una gamba. Anche in questo caso è donna è stata recuperata con l’elisoccorso ed è stata trasportata in ospedale per gli accertamenti e le cure del caso.

Leggi anche

09/04/2020

Coronavirus in Piemonte: meno ricoverati in terapia intensiva. I morti sono 70. Aumentano i guariti

Coronavirus: scende il numero dei ricoverati in terapia intensiva. I morti sono 70. Aumentano i guariti. […]

leggi tutto...

09/04/2020

I “furbetti” si fermano nelle aree di servizio per bere il caffè e si “beccano” una multa di 522 euro

Eccoli i “furbetti” del caffè. I bar delle città sono chiusi? E allora perché non andare […]

leggi tutto...

09/04/2020

Castellamonte: il dottor Angelo Testa coordinerà la fase post-emergenza Covid-19 all’Asl T04

Il dottor Angelo Testa, medico di famiglia a Castellamonte, sarà il coordinatore nominato dall’assessore regionale alla […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy