Traversella: un malore fulminante stronca la vita di una donna alpinista biellese di 55 anni

Traversella

/

30/10/2016

CONDIVIDI

Tempestivi i soccorsi ma il cuore della donna aveva già smesso di battere

Una donna di 55 anni, a residente a Biella, è stata colta da un malore fulminante che ne ha provocato il decesso mentre si trovava nei pressi del Rifugio Bruno Piazza a Traversella. L’inaspettata tragedia ha avuto luogo nella tarda mattinata di oggi, domenica quando la donna si trovava in arrampicata, con altre tre persone, lungo una parete rocciosa. Sono stati compagni della donna a lanciare l’allarme. I soccorsi sono stati più che tempestivi.

Sul luogo sono intervenuti i sanitari del 118, l’elisoccorso del 118, i volontari della XII Delegazione del soccorso alpino e i carabinieri della Compagnia di Ivrea. Quando medici hanno potuto soccorrere la donna si sono resi conto che il suo cuore aveva già cessato di battere. La salma è stata recuperata dagli uomini del soccorso alpino ed è stata trasportata nelle camere mortuarie dell’istituto di medicina legale di Strambino a disposizione della magistratura per appurare quale tipo di malore fulminante ne ha provocato la morte.

Dov'è successo?

Leggi anche

Cuorgnè

/

15/12/2017

Cuorgnè: nuovo sito web in Comune per facilitare il rapporto degli utenti con la pubblica amministrazione

Dal 13 dicembre è on line il nuovo sito web del Comune di Cuorgnè realizzato secondo […]

leggi tutto...

Ivrea

/

15/12/2017

Ivrea, niente sale sulle strade ghiacciate: un centinaio di persone finisce in pronto soccorso

Oltre un centinaio di persone sono transitate nella giornata di ieri, giovedì 14 dicembre, nel pronto […]

leggi tutto...

Ivrea

/

15/12/2017

Ex dipendente dell’Olivetti scompare nel nulla da anni. La procura accusa il fratello di averlo ucciso

La procura di Catania ha chiesto il rinvio a giudizio di Salvatore Angemi, 55 anni, di […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy