Traversella: un malore fulminante stronca la vita di una donna alpinista biellese di 55 anni

Traversella

/

30/10/2016

CONDIVIDI

Tempestivi i soccorsi ma il cuore della donna aveva già smesso di battere

Una donna di 55 anni, a residente a Biella, è stata colta da un malore fulminante che ne ha provocato il decesso mentre si trovava nei pressi del Rifugio Bruno Piazza a Traversella. L’inaspettata tragedia ha avuto luogo nella tarda mattinata di oggi, domenica quando la donna si trovava in arrampicata, con altre tre persone, lungo una parete rocciosa. Sono stati compagni della donna a lanciare l’allarme. I soccorsi sono stati più che tempestivi.

Sul luogo sono intervenuti i sanitari del 118, l’elisoccorso del 118, i volontari della XII Delegazione del soccorso alpino e i carabinieri della Compagnia di Ivrea. Quando medici hanno potuto soccorrere la donna si sono resi conto che il suo cuore aveva già cessato di battere. La salma è stata recuperata dagli uomini del soccorso alpino ed è stata trasportata nelle camere mortuarie dell’istituto di medicina legale di Strambino a disposizione della magistratura per appurare quale tipo di malore fulminante ne ha provocato la morte.

Dov'è successo?

Leggi anche

24/05/2018

Forno Canavese: è tutto pronto per la decima edizione del celebre Trail del Monte Soglio

Sono davvero tanti gli atleti, provenienti da diverse regioni italiane, che parteciperanno al Trail Monte Soglio […]

leggi tutto...

24/05/2018

Tragedia ferrovia ad Arè: il macchinista deceduto sul colpo sarebbe andato in pensione tra alcuni mesi

Dopo una vita dedicata al lavoro, Roberto Madau, residente nel quartiere Bellavista di Ivrea, era in […]

leggi tutto...

24/05/2018

Pertusio: Fiat 600 “salta” la curva e finisce nella scarpata che costeggia la strada. Tre ragazze ferite

Ha di fatto “saltato” la curva la ragazza che nella serata di ieri ha preso il […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy