Traversella: istituito il servizio di primo soccorso e di guardia medica in Valchiusella

Traversella

/

28/07/2018

CONDIVIDI

L'iniziativa gia attivata in passato, si pone l'obiettivo di fornire la necessaria assistenza sanitaia in un momento, come quello estivo, caratterizzato da un notevole afflusso di villeggianti

E’ stato istituito per il quarto anno consecutivo il servizio di primo soccorso e guardia medica a Traversella in Valchiusella. L’iniziativa si pone l’obiettivo di fornire la necessaria assistenza sanitaria in un momento, come quello estivo, caratterizzato da un notevole afflusso di villeggianti. L’istituzione del servizio è stato ancora una volta possibile grazie al Comune di Traversella e dall’Associazione Assistenza Milanese.

Il servizio, fortemente voluto dal sindaco Renza Colombatto, è gratuito e sarà attivo da sabato 28 luglio a mercoledì 15 agosto nei locali dell’ambulatorio comunale. Nella fattispecie il servizio medico garantirà ai residenti e ai villeggianti un supporto sanitario e psico-sociale che di norma in valle è assente. Nell’ambulatorio sarà anche presente un medico e nell’ambito del servizio sarà presente anche di un’ambulanza attrezzata per fronteggiare eventuali emergenze sanitarie.

E non è tutto: nell’ambito dell’iniziativa il Comune ha anche deciso, sulla scorsa dell’interesse suscitato nelle precedenti edizioni di un momento formativo: martedì 31 luglio alle ore 21,00 sarà proiettato il film “Senza possibilità di errore”, la pellicola che ha vinto il “Trento Film Festival”. L’evento sarà realizzato in collaborazione con il Soccorso Alpino e Speleologico del Piemonte. Nel corso della serata formativa interverranno anche alcuni tecnici della XII Delegazione Canavesana del Soccorso Alpino che illustreranno ai convenuti alcune significative testimonianze inerenti le operazioni di soccorso.

Alla realizzazione del servizio di primo soccorso contribuiscono economicamente la sezione di Ivrea del il Club Alpino Italiano, dell’Albergo Ristorante “Miniere”. Il sindaco Renza Colombatto coprirà a sue spese i costi farmaceutici e del vitto per i volontari che contribuiranno all’attivazione dell’importante servizio di assistenza sanitaria.

Dov'è successo?

Leggi anche

19/08/2019

Volpiano, a ottobre finalmente la gara d’acquisizione di Comital e Lamalù. Fine dell’incubo?

Il conto alla rovescia è già iniziato: tra 45 giorni si aprirà ufficialmente la gara per […]

leggi tutto...

19/08/2019

Chivasso: è tutto pronto per la fantasmagorica festa patronale del “Beato Angelo Carletti”

La Città di Chivasso si appresta a festeggiare il suo Santo Patrono Beato Angelo Carletti nel […]

leggi tutto...

19/08/2019

Cade dal sollevatore in casa di riposo durante uno spostamento. Grave una pensionata di 96 anni

E’ ancora ricoverata in prognosi riservata all’ospedale di Chivasso l’anziana di 96 anni vittima di un […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy