Vergogna “Canavesana”: flash mob di protesta dei sindaci per i continui disagi subiti dai pendolari

09/12/2019

CONDIVIDI

La scelta della data non è casuale: oggi, lunedì 9 dicembre Trenitalia avrebbe dobuto subentrare al Gtt nella gestioen della tratta ferroviaria

Sono saliti, indossando la fascia tricolore, sul convoglio fettoviario della “Canavesana” dalla stazione del proprio paese viaggiando tra i tanti pendolari. E poi si sono ritrovati nella stazione intermedia di Settimo Torinese per in flash mob per testimoniare la loro vicinanza ai tanti utenti che usufruiscono di un servizio di trasporto considerato tra i peggiori d’Italia. I sindaci dei comuni interessati dal passaggio della trattat ferroviaria gestita dal Gtt hanno protestato per i disagi che i loro amministrati devono subire e sopportare quasi quotidianamente.

Alla manifestazione di protesta hanno preso parte, tra gli altri, Alessandro Sicchiero, sindaco di Ciriè, Alberto Rostagno, sindaco di Rivarolo Canavese, Giuseppe Pezzetto, sindaco di Cuorgnè, Emanule De Zuanne, sindaco di Volpiano, il consigliere regionale Pd Alberto Avett0 e il deputato Davide Gariglio.

Per l’Amministrazione comunale di Settimo Torinese era presente l’assessore ai Trasporti Alessandro Raso. La scelta della data, martedì 9 dicembre non è casuale: proprio oggi, lunedì, Trenitalia avrebbe dovuto subentrare al Gtt nella gestione del servizio. Un ingresso che però slitterà di un anno. I sindaci nutrono non poche preoccupazioni in tal senso, prima fra tutte quella che nel periodo di interregno la tratta Chieri-Pont Canavese, possa essere abbandonata a se stessa.

“Chiediamo alla Regione Piemonte di fare tutto il possibile, affinché non si verifichi questo scenario di abbandono, chiamando Gtt e Trenitalia alle loro responsabilità” spiegano gli amministratori.

Leggi anche

18/01/2020

Rivarolo, solidarietà per Loris: nel match di calcio tra deputati e amministratori vince il “cuore”

Il 16 febbraio il piccolo Loris Augusti di 7 anni volerà in Florida per essere sottoposto […]

leggi tutto...

18/01/2020

San Mauro Torinese: allestisce in casa una serra di marijuana. Arrestato custode di una scuola

Nella serata di venerdì 17 gennaio i carabinieri della stazione di Castiglione Torinese hanno scoperto, in […]

leggi tutto...

18/01/2020

Paura a Cafasse: in fiamme il Monte Basso. Gl’incendi domati dai pompieri e dai volontari Aib

Ancora fiamme e nelle Valli di Lanzo torna la paura. Il Monte Basso brucia di nuovo […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy