Tragedia a Borgofranco d’Ivrea: operaio di 64 anni muore schiacciato nel cestello di un muletto

Borgofranco d'Ivrea

/

23/05/2019

CONDIVIDI

L'uomo è stato estratto dalle lamiere dai vigili del fuoco, ma era così grave che è deceduto dopo il suo arrivo all'ospedale di Ivrea

E’ morto mentre stava effettuando un intervento di manutenzione su un muletto: vittima del tragico incidente sul lavoro è stato un operaio di 64 anni, di origine polacca residente a Borgofranco d’Ivrea. E’ accaduto nel pomeriggio di oggi, giovedì 23 maggio. Per cause ancora in via di accertamento il corpo dell’uomo è rimasto schiacciato tra il cestello sul quale stava lavorando e il soffitto del capannone dove si trova l’officina della cava Cogeis.

A lanciare l’allarme sono stati i colleghi di lavoro che hanno immediatamente chiamato il 118. Sul luogo sono intervenuti il personale sanitario e i vigili del fuoco.

A recuperare l’operaio dell’operaio sono stati i pompieri che lo hanno successivamente affidato ai sanitari che lo hanno stabilizzato sul posto e, dopo aver constatato che le condizioni di salute dell’uomo erano decisamente critiche ne hanno disposto il trasferimento urgente al pronto soccorso del vicino ospedale di Ivrea, ma poco dopo l’arrivo in ospedale, l’uomo è deceduto. A ricostruire la dinamica dell’incidente mortale saranno gli ispettori dello Spresal dell’Asl T04 e i carabinieri della Compagnia di Ivrea. (Immagine di repertorio).

Leggi anche

24/08/2019

Mistero a Torrazza Piemonte: esploso un colpo di carabina contro la porta di una villetta

L’esplosione di un colpo di fucile contro una villetta si è trasformata in un giallo. L’inquietante […]

leggi tutto...

24/08/2019

Ceresole Reale: Festival degli aquiloni tra le suggestive cime del Parco del Gran Paradiso

Domenica 25 agosto a Ceresole Reale in località Villa avrà luogo il “Festival degli Aquiloni”, una […]

leggi tutto...

24/08/2019

Volpiano: pensionato di 63 anni esce di casa e svanisce nel nulla: ricerche in corso e famiglia nell’angoscia

Si è allontanato da casa lo scorso martedì 20 agosto e non vi ha più fatto […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy