Tragedia a Volpiano: è morta dopo due giorni di agonia la donna schiacciata dalla propria auto

Volpiano

/

20/03/2017

CONDIVIDI

Sulla dinamica stanno indagando i carabinieri di Chivasso. E' possibile che la pensionata non abbia tirato a sufficienza il freno a mano

Travolta dalla propria auto nel cortile di casa per non aver (forse tirato abbastanza) il freno a mano quando è scesa dall’auto: è morta così Lucia Rinaldi, 70 anni, residente a Volpiano. La donna era ancora in vita quando sono arrivati i soccorsi: il ricovero al Cto, i disperati tentativi dei medici di salvarla non sono serviti a nulla. Dopo due giorni di agonia la donna è deceduta a causa del gravi politraumi da schiacciamento riportati. A ricostruire la dinamica dell’accaduto sono i carabinieri della Compagnia di Chivasso. Lucia Rinaldi abitava a Volpiano in via Pinetti 132.

Il gravissimo infortunio ha avuto luogo nella mattinata di venerdì scorso. E’ possibile che la donna, dopo essere uscita dal garage con l’auto, sia scesa per chiudere il box lasciando l’automobile nella rampa in salita: il freno a mano non ha probabilmente tenuto perchè dopo aver percorso in discesa alcuni metri l’auto ha travolto la donna, schiacciandola contro il muro. Ad avvertire i soccorsi sono stati i vicini di casa che hanno assistito al tragico incidente.

Sul posto è intervenuto il personale sanitario del soccorso avanzato del 118 che, dopo aver verificato le condizioni di salute della donna ne ha disposto il trasporto al Cto a bordo dell’elisoccorso. I medici si sono prodigati per ridurre il più possibile gli effetti dei traumi riportati ma ogni sforzo si è rivelato inutile. Lucia Rinaldi è spirata al Cto nella giornata di ieri, domenica 19 marzo.

Dov'è successo?

Leggi anche

Ivrea

/

23/09/2017

Sanità: mancano infermieri negli ospedali. Il Nursind proclama lo stato di agitazione

Il Nursind, il sindacato delle professioni infermieristiche proclama lo stato di agitazione e si prepara a […]

leggi tutto...

Ciriè

/

23/09/2017

Ciriè, stalker di 22 anni aggredisce per strada la ragazza che lo aveva rifiutato. In manette

Quell’avvenente ragazza turbava, da quando l’aveva incontrata, i suoi sogni: più volte Andrea G., 22 anni, […]

leggi tutto...

Cuorgnè

/

23/09/2017

Cuorgnè: la Madonna della Rivassola torna al suo posto dopo il restauro pagato dal sindaco

Aveva avuto luogo lo scorso mese di inizio agosto la spiacevole sorpresa che aveva indignato i […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy