TRAGEDIA IN AZIENDA A LEINI’: OPERAIO DI 51 ANNI S’IMPICCA IN MAGAZZINO

Leinì

/

31/03/2017

CONDIVIDI

A trovare il corpo esanime sono stati, nella mattinata di giovedì 30 marzo, i colleghi di lavoro. I carabinieri di Leinì e Venaria indagano per individuare le cause del suicidio

Aveva 51 anni ed era un padre di famiglia: tutto sembrava apparentemente andare per il meglio tanto che di recente C.Q. da operaio era stato promosso responsabile di magazzino dell’azienda Rosati di Leinì presso la quale lavorava da anni, ma qualcosa probabilmente covava sotto la cenere perché ha deciso di togliersi la vita impiccandosi all’interno dello stabilimento. A trovare il corpo dell’operaio che penzolava inerte da un pilastro sono stati i colleghi quando nella mattina di giovedì  marzo, sono entrati nello stabilimento, per lavorare. Immediata la chiamata al 118 ma quando il personale medico del Soccorso Avanzato è giunto sul luogo non ha potuto fare altro che constatare l’avvenuto decesso dell’operaio.

L’uomo era residente a Leinì e lavorava nell’azienda Rosati da vent’anni. La tragedia ha sconvolto i titolari e i dipendenti dell’impresa specializzata nella costruzione di sistemi di ventilazione che, di recente era stata acquisita da un importante gruppo imprenditoriale tedesco che pare avesse radicalmente modificato, aumentandoli, i ritmi di lavoro. Non si esclude la possibilità che l’uomo non sia riuscito ad affrontare il ruolo di responsabilità che si era assunto. Sul drammatico episodio stanno indagando i carabinieri della Compagnia di Venaria e quelli della stazione di Leinì che hanno eseguito i rilievi di rito e interrogato famigliari.

Gli uomini dell’Arma vaglieranno attentamente, tra le altre, anche questa ipotesi. La salma dell’uomo è stata trasportata e composta nelle camere mortuarie dell’ospedale di Chivasso a disposizione della magistratura che dovrà disporre o meno l’esecuzione dell’autopsia.

Dov'è successo?

Leggi anche

Castellamonte

/

24/11/2017

Castellamonte, in biblioteca il laboratorio creativo per trasformare in doni gli oggetti riciclati

E’ dedicato alle imminenti feste natalizie il laboratorio creativo dal titolo “Aspettando il Natale…” per bambini […]

leggi tutto...

Rivarolo Canavese

/

24/11/2017

Liceo linguistico al “Moro” di Rivarolo: è finalmente arrivato l’assenso della Città Metropolitana

L’Istituto di Istruzione Superiore “Aldo Moro” di Rivarolo Canavese potrà contare dal prossimo anno scolastico, su […]

leggi tutto...

Caselle

/

24/11/2017

La procura ha incaricato il casellese Mauro Esposito di far luce sulla tragedia di piazza San Carlo

Sarà l’architetto casellese Mauro Esposito, l’imprenditore casellese  testimone di giustizia che ha svelato la presenza della […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy