Inspiegabile tragedia a Pratiglione: disabile di 86 anni si toglie la vita con un colpo di pistola

Pratiglione

/

07/12/2017

CONDIVIDI

La moglie è stata condotta in stato di shock al pronto soccorso di Cuorgnè. Ignote le ragioni del folle gesto

Ha preso la pistola che custodiva in un cassetto e ha fatto fuoco contro di sé: protagonista del dramma che ha avuto luogo nel primo pomeriggio di ieri, mercoledì 6 dicembre, in una villetta di Pratiglione dove viveva con la moglie, è stato un anziano disabile di 86 anni. Le ragioni che hanno portato il pensionato a compiere il folle gesto sono ancora da accertare. Il colpo di pistola (che tra l’altro era legalmente detenuta) è stato fatale all’uomo.

Quando il personale sanitario del 118 ha fatto il suo ingresso nell’abitazione a Pratiglione, non ha potuto fare altro che constatare il decesso dell’anziano. A chiamare i soccorsi è stata la moglie non appena si è resa conto di quanto era successo.

Nel luogo in cui si è consumato l’inspiegabile tragedia sono intervenuti i carabinieri di Cuorgnè, la Croce Bianca del Canavese e l’elisoccorso del 118.

L’anziana donna è stata trasportata in autolettiga in preda a un comprensibile stato di shock al pronto soccorso dell’ospedale di Cuorgnè. Sulla drammatica vicenda indagano i carabinieri.

Dov'è successo?

Leggi anche

23/02/2018

Previsioni Meteo: neve in Canavese e in Piemonte accompagnata dall’arrivo del freddo polare

Ecco le previsioni meteo per venerdì 23 febbraio. Giornata all’insegna del maltempo con piogge e nevicate […]

leggi tutto...

22/02/2018

Caselle, torna il parcheggio a pagamento. Adesso si potranno usare bancomat e carta di credito

A Caselle, dopo mesi di parcheggio libero e a volte caotico, tornano le strisce blu: dal […]

leggi tutto...

22/02/2018

Salerano: Ottino si dimette da sindaco, il prefetto scioglie il consiglio e commissaria il comune

Lascia l’Italia per raggiungere la famiglia in Portogallo e Salerano, comune di poco più di 500 […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy