Tragedia a Prascorsano: pensionato di 80 anni muore dopo essere stato travolto dalla propria Jeep

Prascorsano

/

01/02/2017

CONDIVIDI

E' da chiarire se il freno a mano ha ceduto o se non è stato inserito. L'uomo era sceso per parcheggiare l'auto

E’ morto travolto dalla propria auto: Benito Libertino, 80 anni, residente in frazione Comunie a Prascorsano, ha perso la vita nel tentativo di fermare la Jeep, non bloccata dal freno a mano, che dal cortile stava indietreggiando verso la strada. Il tragico incidente è avvenuto nella mattinata di mercoledì 1° febbraio poco dopo le 10,30. Dopo l’allarme, lanciato da un passante che un uomo che stava transitando sulla strada che conduce a Rivara, sul luogo dell’incidente sono intervenuti il personale sanitario del 118 e i carabinieri delle stazioni di Cuorgnè e di Rivarolo Canavese.

I sanitari non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’anziano causato dai gravi traumi riportati. L’uomo era residente a Torino ma pare che si recasse spesso nella villetta di Prascorsano che utilizzava come seconda casa e che aveva messo da poco in vendita. E’ toccato ai vigili del fuoco di Ivrea e Castellamonte il triste compito di estrarre il corpo di Benito Libertino dalle ruote del fuoristrada. I carabinieri stanno indagando per accertare l’esatta dinamica dell’incidente mortale e per chiarire se è stato il freno a mano a cedere o se la vittima si era dimenticato di inserirlo poco prima di parcheggiare il Suv.

Dov'è successo?

Leggi anche

Favria

/

16/12/2018

Affollata apericena natalizia del Tennis Club di Favria per il tradizionale scambio di auguri

Hanno chiuso in bellezza una stagione sportiva caratterizzata da grandi tornei e appassionanti sfide con una […]

leggi tutto...

Ciriè

/

16/12/2018

Natale nel reparto di Pediatria a Ciriè: i carabinieri consegnano i pacchi dono ai bambini

Per i piccoli degenti del reparto di pediatria dell’ospedale di Ciriè Babbo Natale veste la divisa […]

leggi tutto...

Ceresole Reale

/

16/12/2018

Giro d’Italia: monta la polemica sulla tappa al Serrù. Legambiente: “Così si danneggiano gli animali”

Legambiente non ha dubbi “Gli animali vengono prima di tutto”. E si rinfocola il rovente dibattitto […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy