Tragedia a Mazzè-Villareggia: due cantonieri travolti e uccisi da un’auto mentre erano al lavoro

Villareggia

/

07/02/2019

CONDIVIDI

L'automobilista aveva prima tamponato un carro attreezzi e poi ha schiacciato i due operai contro il pilone di un viadotto. Vani i soccorsi

Travolti e uccisi da un’auto mentre stavano lavorando sulla strada provinciale 595 nel tratto tra Villareggia e Mazzè. E’ accaduto nella mattinata di oggi, gioredì 7 febbraio. A perdere la vita sono stati Giuseppe Butera, 62 anni residente a Chivasso e Giuseppe Rubino, 59 anni, abitante a Caluso, due cantonieri della Città Metropolitana che stavano lavorando sul ciglio della strada. Ad investirli è stato un pensionato di 83 anni, residente a Cigliano, che si trovava alla guida di una Fiat Tipo.

L’uomo, prima di investire i due operai aveva già tamponato un carro attrezzi. L’urto è stato così violento che per i due uomini non c’è stato scampo: sono stati schiacciati contro il pilastro di sostegno di un viadotto. Sul posto sono tempestivamente intervenuti i sanitari del 118 ma ogni tentativo di rianimare le due vittime si è rivelato inutile. L’automobile è stato invece trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Chivasso in stato di shock.

Sulla ricostruzione del tragico incidente stradale stanno indagando i carabinieri della Compagnia di Chivasso al comando del capitano Luca Giacolla e gli agenti della polizia locale. Sul luogo sono anche intervenuti la sindaca di Torino Chiara Appendino e il consigliere metropolitano alle Infrastrutture Antonino Iaria.

La strada provinciale è stata chiusa al traffico per permettere l’afflusso dei mezzi di soccorso e i rilievi.

Leggi anche

17/01/2020

Banchette: cade nel vuoto dal balcone al terzo piano. Ragazza di 25 anni grave al Cto di Torino

È caduta dal terzo piano ed è ricoverata in gravi condizioni al Cto di Torino. Protagonista […]

leggi tutto...

17/01/2020

Rivarolo, il sindaco Alberto Rostagno ha scelto: Michele Nastro è il quinto assessore in Giunta

Il sindaco di Rivarolo Canavese Alberto Rostagno ha sciolto il nodo gordiano del quinto assessore: l’ex […]

leggi tutto...

17/01/2020

Ivrea: detenuto colpito da legionella è grave in ospedale. Controlli sanitari dell’Asl nel carcere

Ivrea: detenuto 50enne colpito da legionella è grave in ospedale. Controlli sanitari nel carcere. È ricoverato […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy