Tragedia a Ciriè: pensionato di 68 anni muore mentre si trova in coda per comprare il pane

02/09/2019

CONDIVIDI

L'uomo si è improvvisamente accasciato a terra. Inutile ogni tentativo di rianimarlo

Era in coda per acquistare il pane, quando all’improvviso si è accasciato a terra esanime. E morto così, nell’arco di pochi istanti, stroncato da un improvviso malore, un uomo di 68 anni residente a San Maurizio Canavese. Il dramma si è consumato intorno alle 10,30 di lunedì 2 settembre nella panetteria “Nuovo Forno” di corso Nazioni Unite 5B. L’uomo è stato immediatamente soccorso dal titolare, dai dipendenti dell’esercizio commerciali e dai clienti che hanno allertato i soccorsi.

Sul luogo è intervenuto il personale sanitario del 118 che non ha potuto fare altro che constatare il decesso del pensionato, certificato dal medico legale dell’Asl T04. Sul posto sono intervenuti anche gli agenti della polizia locale che effettuato le indagini di rito.

Una tragedia che si va ad aggiungere a quella di sabato 31 settembre che ha avuto luogo a Rivarolo, dove una donna di 74 anni è morta in seguito a un infarto mentre stava facendo la spesa in un supermercato. (Immagine di repertorio).

Leggi anche

29/01/2020

Davide Favro, portacolori dell’Azimut Canavesana, centra il titolo assoluto nel salto triplo ad Aosta

Torna al successo Davide Favro in occasione dei Campionati piemontesi Assoluti Indoor disputati al Palaindoor di […]

leggi tutto...

29/01/2020

Trasporti, Viabilità e Turismo: gruppo di lavoro territoriale per il rilancio del Canavese

Nella serata di lunedì 27 gennaio presso la sala del Consiglio Comunale di San Francesco al […]

leggi tutto...

28/01/2020

Sicurezza: i comuni canavesani chiedono 18 milioni di euro. Ne arrivano 400 mila ad Agliè

Quattrocentomila euro dal ministero dell’Interno. Esulta Marco Succio, sindaco di Agliè perché con quei fondi potrà […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy