Tragedia all’alba: muore in un incidente stradale in Sardegna una giovane 34enne di Castellamonte

Castellamonte

/

27/06/2018

CONDIVIDI

La ragazza, figlia del titolare del locale "Insonnia" di Castelnuovo Nigra, stava viaggiando in auto in compagnia di altre due persone ed è morta sul colpo

E’ morta all’alba in un terrificante incidente stradale che ha avuto luogo in Sardegna, Naika Satta, 34 anni, residente a Castellamonte. Nel sinistro ha anche perso la vita anche un’altra persona, Alberto Piseddu, 24 anni, residente a Sanluri la località dove si è verificato l’incidente mortale. La giovane, nail artist, è figlia del titolare del locale “Insonnia” di Colleretto Castelnuovo in Valle Sacra. E’ accaduto nella mattinata di oggi, mercoledì 27 giugno nella località del Medio Campidano.

I due giovani stavano viaggiando in compagnia di un terzo passeggero, un 30enne residente a Sanluri a bordo di una Fiat 500 quando, per cause ancora da accertare, hanno perso il controllo dell’utilitaria che si è ribaltata nel fossato che costeggia la strada provinciale. Naika Satta è morta sul colpo a causa delle gravi ferite riportate mentre Alberto Piseddu è morto poco dopo il trasporto al pronto soccorso dell’ospedale di San Gavino.

Il terzo occupante dell’auto non sarebbe in pericolo di vita. Nonostante la tempestività dei soccorsi per la ragazza non c’è stato nulla da fare: il personale del 118 non ha potuto fare altro che constatarne il decesso.

Saranno i carabinieri della Compagnia di Sanluri, che hanno effettuato i rilievi del caso a ricostruire la dinamica del tragico incidente stradale.

Dov'è successo?

Leggi anche

27/02/2020

San Carlo Canavese: bandito solitario rapina un supermercato e si dilegua con il bottino

Ha colpito poco prima della chiusura serale: un uomo, con il viso parzialmente nascosto da un […]

leggi tutto...

27/02/2020

Truffa coronavirus: mascherine vendute a 5 mila euro. Maxi sequestro della Guardia di Finanza

Fino a 5 mila euro per una confezione contenente 5 mascherine filtranti: contro il fenomeno dello […]

leggi tutto...

27/02/2020

Coronavirus, boom di chiamate al nuovo numero verde della Regione. Ben 1.850 in poche ore

Le chiamate al nuovo numero verde sanitario istituito martedì 25 febbraio dalla Regione Piemonte sul “coronavirus […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy