Tragedia a Ivrea: anziano muore carbonizzato nel garage di casa

Ivrea

/

03/10/2015

CONDIVIDI

Le cause che hanno deterninagto l'incendio sono ancora da chiarire. Pare che l'uomo stesse usando una fiamma ossidrica

Le fiamme si sono sviluppate all’improvviso avvolgendo l’auto in pochi istanti. E’ stata la spessa colonna di fumo che si è levata dal garage che si trova in via Bruno Buozzi a Ivrea ad allarmare alcuni residenti che hanno avvisato i Vigili del fuoco.

I soccorritori, giunti in pochi minuti sul luogo dell’incendio dopo aver domato le fiamme che avevano avvolto l’auto e il garage hanno fatto una macabra scoperta: accanto all’auto giaceva un corpo carbonizzato che sarebbe stato identificato come quello di Vincenzo Caravello. Gli agenti del commissariato di polizia di Ivrea stanno attivamente indagando per chiarire la dinamica della tragica vicenda. Al momento non si esclude nessuna ipotesi. Nessuna certezza ancora sull’identità della vittima.

L’età apparente è quella di 76 anni e da, una prima ricostruzione effettuata da tecnici e agenti pare che stesse lavorando nel garage con la fiamma ossidrica. Al momento non è stato ancora possibile comprendere cosa sia realmente accaduto. Tra le tante ipotesi c’è anche quella che l’uomo possa essere stato colto da malore e che il cannello della fiamma ossidrica sia rimasto accesso provocando l’incendio. Nel garage erano anche presenti alcune bombole.

Dov'è successo?

Leggi anche

23/10/2019

Il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio in visita alla Fiera d’Autunno di Barbania

La Fiera d’autunno di Barbania, che si è svolta domenica 20 ottobre , ha sfidato il […]

leggi tutto...

23/10/2019

Chivasso, ignoti sfregiano la tomba di una bimba morta a soli 6 anni. Sui social la rabbia della madre

Al dolore di aver perso la sua bambina all’età di 6 anni, otto anni fa, si […]

leggi tutto...

23/10/2019

Paura nella notte a Volpiano: incendio devasta una villetta. Gravemente intossicati marito e moglie

Sono due le persone intossicate dal fumo provocato da un furioso incendio divampato in un’abitazione di […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy